10 modi sorprendenti in cui puoi aiutare con la conservazione della pesca

Potresti essere sorpreso di apprendere che anche il semplice atto di acquistare la tua licenza di pesca aiuta a contribuire agli sforzi di conservazione della pesca. Tuttavia, l’acquisto di una licenza di pesca è solo il primo passo. Ci sono molti altri modi sorprendenti in cui puoi aiutare con la conservazione della pesca questo mese, in onore del National Great Outdoors Month, o in qualsiasi momento.

1. Conoscere le normative vigenti in materia di pesca per il proprio stato

Una volta a conoscenza delle normative di pesca, non manterrai erroneamente pesci di taglia superiore o inferiore e saprai quali sono le stagioni e i limiti del sacco corretti per ciascuna specie.

2. Sapere come identificare diverse specie di pesci e avere un dispositivo di misurazione con te in modo da poter misurare correttamente il pescato

La corretta identificazione delle specie è importante quando si tratta di seguire i regolamenti di pesca per i motivi menzionati al numero uno sopra.

3. Usa un’attrezzatura abbastanza pesante da atterrare e rilasciare rapidamente il pesce senza causargli uno stress eccessivo

Combattere un pesce per un lungo periodo di tempo con un’attrezzatura leggera può far sì che il pesce sia esausto e diminuisca le sue possibilità di sopravvivenza.

4. Utilizzare ami circle quando si pesca con esche naturali

A causa del modo in cui sono sagomati gli ami circolari (la punta dell’amo è puntata verso l’interno), riducono le possibilità che un pesce inghiotti l’amo e subisca lesioni interne.

5. Cattura e rilascia i pesci senza rimuoverli dall’acqua quando possibile

Ancora una volta, questo aiuterà a evitare ulteriore stress sul pesce.

6. Evitare di mettere le dita o altri oggetti nelle branchie del pesce

Le branchie fungono da polmoni di un pesce. Se si provocano lesioni alle branchie, il pesce potrebbe non essere in grado di respirare.

7. Maneggiare il pesce con le mani bagnate e nude se è necessario maneggiarlo

Non usare mai un asciugamano perché rimuoverà lo strato protettivo di melma del pesce. Il mantello protettivo di melma è una delle principali difese contro le infezioni e le malattie dei pesci.

8. Porta con te tutta la spazzatura, la lenza e l’attrezzatura dopo una battuta di pesca

Ciò contribuirà a mantenere gli habitat dei pesci puliti e sani.

9. Partecipa agli sforzi di conservazione dei volontari

Ci sono molte organizzazioni locali, nazionali e governative che coordinano gli sforzi di pulizia delle vie navigabili e progetti di ricerca al fine di migliorare i nostri habitat ittici e corsi d’acqua. Scopri di più su queste opportunità di volontariato e partecipa.

10. Condividi questi suggerimenti per la conservazione con altri pescatori

Informazioni accurate sulla conservazione aiuteranno tutti i pescatori a prendere decisioni migliori sulla pesca e sulla conservazione di popolazioni ittiche sane. Fai uno sforzo in più per creare consapevolezza diffondendo la voce sulla conservazione durante il mese nazionale dei grandi spazi aperti.

Acquista oggi la tua licenza di pesca, quindi applica questo elenco di suggerimenti la prossima volta che vai a pescare. Aiutaci a preservare le nostre popolazioni ittiche ora e per le future generazioni di pescatori.


Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *