3 barche a bassa manutenzione

Le barche sono disponibili in molte forme e dimensioni diverse. Alcuni sono progettati per ospitare un numero variabile di passeggeri per la pesca, la crociera, la vela o persino la pagaiata. Dipende tutto da cosa stai cercando. E ciò che molti di noi cercano sono barche a bassa manutenzione.

Barche a bassa manutenzione

In cima a qualsiasi elenco di barche a bassa manutenzione, troverai probabilmente la Jon Boat. È una delle migliori barche di avviamento perché è relativamente economica, robusta e versatile. Anche se può avere alcune grandi limitazioni d’acqua, un altro motivo per cui di solito è una delle barche da pesca che richiedono poca manutenzione è che può essere equipaggiata minimamente con solo le basi. Ad esempio, meno elettronica significa meno cavi da masticare da topi odiosi. L’archiviazione può essere eseguita semplicemente capovolgendo.

Ma le migliori barche a bassa manutenzione sono quelle che vengono utilizzate frequentemente. Con l’uso regolare, attira l’attenzione e un po’ di TLC. Se viene appena lasciato scoperto e un dispositivo permanente del vialetto, potrebbe essere trascurato e quindi trascurato. Quello che un tempo poteva essere stato un peschereccio a bassa manutenzione, potrebbe finire per richiedere costose riparazioni o parti di ricambio.

La migliore barca per famiglie per i soldi

Se stai cercando la migliore barca per famiglie per i soldi, dovresti prendere in considerazione una barca pontone. Sono stabili, di solito dotati di più comfort per le creature come sedili comodi e abbastanza spaziosi per un fresco o due. Se immagazzinato al chiuso o almeno al coperto, la manutenzione ordinaria del motore può essere tutto ciò che è necessario per lunghi periodi di tempo.

C’è una barca per tutti. Quando cerchi una barca, considera gli usi principali della barca. Stai cercando un’esperienza di kayak più indipendente? O questa barca per principianti ha abbastanza spazio sicuro per tutta la famiglia? Qualunque sia la scelta, la barca dovrebbe essere pronta per partire quando il tempo e gli orari si allineano, quindi i requisiti di manutenzione ridotti sono importanti. Dopotutto, qualcuno va a comprare barche ad alta manutenzione?
Bassa manutenzioneBarche640x280.jpg

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *