3 consigli su come insegnare ai tuoi bambini a pescare con le esche

Portare i bambini a pescare può essere tremendamente divertente, vederli provare l’eccitazione e la meraviglia derivanti dal connettersi con una creatura sottomarina. Sebbene l’esca sia ottima per i principianti, possono esserci complicazioni. Ad esempio, l’esca potrebbe non essere disponibile, è più facile sganciare l’amo, inoltre può esserci un elemento di schizzinosità. La pesca con esche può essere efficace quanto l’esca, ma i bambini dovranno imparare a pescare con un’esca per dargli un’azione simile a un’esca. Ecco quindi tre consigli su come insegnare ai vostri bambini a pescare con le esche.

1. Pratica

Imposta un hula-hoop o un secchio nel cortile come bersaglio e trasformalo in un gioco di lancio con una combinazione di rulli spin-cast. Questo crea la necessaria sicurezza su come pescare con esche artificiali durante la pesca reale quando ci sono complicazioni come rami degli alberi e vento. Se non hai un vero e proprio plug di lancio, rimuovi gli ami da una di quelle vecchie esche che hai trovato lungo la riva.

2. Plastica

Prima di avventurarti nella pesca con esche a cucchiaio, nella pesca con esche jig o nella pesca alla spigola con esche con ami doppi come i crankbait, usa la plastica morbida come parte utile di come insegnare ai tuoi bambini a pescare con le esche. Di ampio respiro nelle forme e nelle dimensioni, sono generalmente attrezzate con un unico amo. Possono anche essere truccati senza alghe con la punta dell’amo non esposta; creando un’esca più sicura e tollerante con lanci fuori luogo. I bambini che visitano uno stagno di una fattoria impareranno presto che non esiste un modo sbagliato di pescare con esche di plastica morbida, come il vecchio verme di gomma. Lascialo riposare, avvolgilo in modo stabile o qualsiasi altra via di mezzo… il branzino e il grande pesce luna potrebbero colpirlo. Un’altra esca di plastica diversa è la rana topwater. Come pescare un’esca di rana dipende dal pesce. A volte il basso vuole una rana che si siede finché le increspature non si fermano; altre volte, potrebbero voler inseguire un corridore veloce.

3. Scegli

Un’altra parte utile di come insegnare ai tuoi bambini a pescare con le esche è lasciare che scelgano le proprie esche. Potrebbe essere necessaria una piccola guida per quanto riguarda il tipo o la dimensione dell’esca, ma potrebbero contribuire alla selezione dei colori. Se i bambini scelgono la propria plastica morbida, il contenuto potrebbe sfuggire all’imballaggio durante il viaggio di ritorno dal negozio di attrezzatura. Questo va bene, a patto che non sia predisposto con ganci. Lasciali giocare con le creature, inizia a pensare a come potrebbe muoversi. Il prossimo passo sarà come farlo muovere in modo allettante quando è collegato alla lenza.

Nella maggior parte degli stati, i bambini non avranno bisogno di una licenza di pesca fino ai 16 anni. Spesso c’è un’indennità per i genitori che aiutano solo i loro figli, ma controllano le normative nel tuo stato. Meglio ancora, vai avanti e assicurati che la tua licenza di pesca sia aggiornata nel caso in cui tuo figlio voglia che anche tu peschi.

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *