4 modelli creativi di costruzione di mosche in acqua salata

Credito fotografico Debbie Hanson

I modelli di costruzione delle mosche in acqua salata sono spesso progettati per imitare l’aspetto e l’azione di gamberetti, granchi o pesci esca quando vengono lavorati attraverso la colonna d’acqua. Se sei nuovo nel mondo della pesca a mosca in acqua salata, potresti sviluppare un interesse iniziale per alcuni modelli basati sull’aspetto, ma poi ritrovarti ad essere più incuriosito dalla teoria dietro i progetti. Dall’uso di coloranti UV all’incorporazione di combinazioni di colori e materiali insoliti, dai un’occhiata a questi cinque modelli di costruzione di mosche in acqua salata totalmente creativi e scopri perché sono particolarmente efficaci.

Gambero regina del dramma

Quando si tratta di modelli creativi di costruzione di mosche in acqua salata, Disegnato da Chicone Vale la pena indagare sui gamberetti della regina del dramma a causa del colorante reattivo ai raggi UV che viene utilizzato per creare le gambe di gomma. La tintura UV conferisce a questa esca da pesca a mosca un aspetto realistico e traslucido quando viene lavorata attraverso la colonna d’acqua. Quando si prendono di mira bonefish o permessi sulle pianure di acqua salata, questo è uno schema che è molto probabile che susciti qualche dramma di pesca con la mosca sotto forma di segui e scioperi.
1-schema-mosche-dramma-regina.jpg

Credito fotografico Drew Chicone

Capo di paglia

Sebbene Joe Mahler avesse originariamente creato lo Straw Boss per prendere di mira la spigola in acqua dolce, si rese presto conto che il suo schema era altrettanto efficace quando prendeva di mira trota di mare, scorfano, snook, tarpon e crevalle in ambienti di acqua salata. Le intelligenti “ali” a coda di cavallo di questa mosca creano un movimento di inclinazione avanti e indietro mentre la mosca si deposita nell’acqua. L’opzione di colore bianco su bianco è la più collaudata per specie come snook o trota di mare; tuttavia, Mahler ha anche avuto successo utilizzando una combinazione di nero e viola per il tarpon giovanile.
2-mosche-mosche-strawboss.jpg
Credito fotografico Drew Chicone

Sporco Squibbster

L’appassionato pescatore a mosca Pete Squibb ha notato che quando le acque lungo le spiagge della Florida erano agitate e sporche, i suoi schemi di luce standard non sembravano fare il miglior lavoro per attirare snook. Usando il suo modello di costruzione di mosche Squibbster come base, ha iniziato a sperimentare diverse combinazioni di colori e materiali di costruzione per produrre un’esca da pesca a mosca più visibile nell’acqua sporca. Il risultato finale è stato il Dirty Squibbster, che incorpora l’abbronzatura come colore contrastante.
3-mosche-mosche-dirty-squibbster.jpg
Credito fotografico Drew Chicone

Cristallo Schminnow

L’autore e pescatore a mosca Norm Zeigler ha concepito questo modello produttivo durante la pesca a vista dello snook, ma si è dimostrato abbastanza efficace anche nella cattura di giovani tarpon e scorfani. Il Crystal Schminnow prende il nome in modo appropriato poiché è pensato per essere un incrocio creativo tra un gambero e un pesciolino. Se sei interessato a imparare i modelli di costruzione di mosche, potresti voler notare che il Crystal Schminnow è semplice da legare. Come bonus aggiuntivo, può essere utilizzato anche nei laghi d’acqua dolce quando si insegue il persico trota.

4-mosche-modello-cristallo-schminnow.jpg
Credito fotografico Debbie Hanson

Prima di legare o acquistare queste mosche e andare in acqua per una giornata di pesca a mosca, non dimenticare di acquistare la tua licenza di pesca online e controllare i regolamenti di pesca per il tuo stato.


Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *