5 consigli per andare a pescare con i bambini

Invecchiando, ho davvero la sensazione che non ci siano garanzie in questo mondo. I mercati, il lavoro, le bolle immobiliari, ecc. Beh, immagino che il traffico nel sud della California sia qualcosa su cui puoi sempre contare. Funziona come un orologio! Tuttavia, molte altre cose non vanno secondo i piani. Immagino che sia qui che entra in gioco il vecchio adagio: “Non è quello che ti succede, ma come reagisci ad esso che conta”.

Abbiamo imparato sempre di più sulla pesca man mano che i bambini crescono. Non ha mai fatto parte della mia infanzia, ma mi sono innamorato della pesca dopo aver imparato a cucinare la trota fresca. Mentre la cattura e il rilascio sono un ottimo modo per pescare, io sono più un tipo da prendere e cucinare in padella. Fa tutto parte di me che trovo il mio posto tra la generosità della natura. Ho sentito i miei occhi aperti su ciò che molti avevano dimenticato che era lì. Al giorno d’oggi non molte persone sanno da dove viene il loro cibo e purtroppo, specialmente in California, alcuni non sanno nemmeno che aspetto ha il pesce che mangiano se non come una bistecca su un piatto.

Insieme a questo, abbiamo iniziato a imparare una o due cose su cosa serve per andare a pescare con i bambini. Alcuni di voi potrebbero avere una buona idea. Molte persone che conosco a cui piace andare a pescare con i propri figli ne hanno uno, forse due. Ho a che fare con quattro. Quindi, ho GRANDI insegnamenti da trasmettere, gente! In ogni caso, queste sono cinque delle cose migliori che abbiamo imparato negli ultimi anni.

1. Indossa un cappello. uno che ti piace

2-Kid-fishing-and-happy.jpg
  • Il sole è un avversario brutale. Anche se è nuvoloso, quella gigantesca palla di gas infuocato ti invierà la sua punizione direttamente in faccia.
  • A volte un buon cappello aiuta anche a segnare il momento. Potrebbe non essere la cosa più importante, ma un cappello può essere divertente e aiutare a costruire ricordi positivi. Puoi anche attaccarci le tue teste di riserva e i bobber.

2. Porta del cibo

4-Kids-learning-to-fish.jpg
  • Ovvio. Hai bambini. Non puoi dimenticare i panini.
  • Quando vai a pescare, evita di portare snack puzzolenti o oleosi perché il pesce puzza. È preferibile portare snack asciutti e resistenti al calore. Il cioccolato fuso diventa disastroso.

3. Il tempo non segue le regole

3-Father-and-kids-fishing.jpg
  • A seconda di dove si pesca, il tempo può essere sporadico. È una buona idea conoscere le possibilità nella zona.
  • Il tempo può cambiare le tue esigenze di sicurezza. Assicurati di portare acqua e vestiti extra asciutti. Una lunga giornata al sole può essere estenuante per i più piccoli, e ciò che è bello per te può finire per essere spiacevolmente freddo per loro.
  • Sapere quando rinunciare. Potrebbe essere necessario prendere la decisione responsabile di interrompere. Il caldo o il freddo estremi potrebbero diventare un problema di sicurezza.

4. Ricorda la loro età

6-Padre-e-figli-pesca.jpg
  • Gruppi di età diversi rispondono alla pesca in modo diverso. Più sono piccoli, meno è probabile che abbiano la capacità di attenzione per lunghi periodi di… beh, di niente. Cerca di non sentirti frustrato quando non sembra attento come vorresti.
  • Consenti il ​​divertimento. A volte lasciare che distolgano la mente dalle cose li aiuterà a sostenerli durante l’esperienza. Quando pescano in un grande fiume, ai miei figli piace lanciare fili d’erba nell’acqua in modo che “le formiche possano trovarli e resistere quando si stancano di nuotare”. Bene, ok allora.
  • Bambini dai 4 ai 6 anni: questo è un buon momento per parlare di norme e attrezzature di sicurezza. Ricorda, i ganci sono affilati.
  • Bambini dai 6 ai 10 anni: avranno più tempo per esercitarsi a questa età, quindi potrai parlare con loro di regolamenti e leggi, pulizia, etica e lezioni morali. Il modo in cui viene trattato un pesce quando viene catturato è una lezione preziosa e questa è un’età ideale per incorporare queste idee.
  • Bambini dai 10 anni in su: a questa età, i bambini sono più abili e coordinati. Diventano anche più competitivi. Questa è una grande età per lavorare su tecnica e stili, oltre a farsi un’idea di quale tipo di pesca preferiscono. La pesca della spigola, della trota, del molo e persino della pesca sportiva oceanica può essere interessante.

5. Abbi pazienza

5-mamma-e-bambini-pesca.jpg
  • Inizia comprendendo che è probabile che nulla vada come immaginavi.
  • Divertiti! Almeno sei con i tuoi figli. Ti ricorderanno il modo in cui ti comporti in questo momento. Puoi modellare il momento come vuoi.

Di recente abbiamo avuto l’opportunità di pescare nell’Eagle River in Colorado, dove queste lezioni sono entrate in gioco in una forma o nell’altra. Per quanto mi sia piaciuta l’opportunità di provare a pescare nel fiume freddo, si trattava più di creare piccoli souvenir per i bambini. Ovviamente avevano i cappelli. Abbiamo sempre i cappelli. E con Chelsea che tiene in braccio il bambino più piccolo, i più grandi hanno passato un po’ di tempo a lanciare nell’acqua zattere di salvataggio d’erba. Siamo stati fortunati ad avere un bel tempo e una parata fluviale di zattere e pescatori a mosca che hanno catturato molto più di noi.

Tuttavia, portiamo a casa molti ricordi.

Per saperne di più sulle opportunità di pesca e nautica che aspettano la tua famiglia, visita TakeMeFishing.org. Assicurati di condividere i tuoi ricordi di famiglia con noi sui social media usando #FirstCatch.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *