5 consigli per la pesca estiva di Crappie

Il crappie bianco e nero sono pesci selvaggi popolari che possono essere trovati in molte acque degli Stati Uniti. Prima di andare oltre, togliamo di mezzo il problema della pronuncia. In quello che deve essere il libro più autorevole sul crappie, “The Crappie Fishing Handbook”, l’autore Keith Sutton chiarisce che dire “croppie” è “più in linea con la derivazione della parola” piuttosto che con la pronuncia alternativa “indelicata”. E sebbene questi pesci non siano noti per la capacità di saltare o per i combattimenti feroci, la pesca del crappie crea dipendenza perché sono belli, possono essere catturati in gran numero e, oh sì, possono essere splendidi piatti da tavola. Ecco 5 consigli per la pesca estiva del crappie:

  • Spazzola. Indipendentemente dalla stagione, qualsiasi elenco di suggerimenti per la pesca del crappie noterà che questi pesci si trovano comunemente vicino alla struttura. Mucchi di cespugli sommersi, legname caduto, capanne di castori, palafitte di banchine, ecc. Sono sempre un buon punto di partenza quando si impara a pescare il crappie.
  • Ridimensionare. La lenza leggera e i piccoli jig sono tradizionali attrezzature da pesca estive da crappie. La maggior parte dei consigli per la pesca al crappie menziona spesso canne lunghe e agili, ma io e mio figlio ora includiamo sempre le nostre micro canne da trota in ogni viaggio. I Crappie non sono noti per le loro dimensioni, ma QUALSIASI pesce su una micro canna è uno spasso. Quando le nostre specie Plan A o Plan B (di solito spigole e lucci) non hanno collaborato, abbiamo scoperto pile di opzioni crappie. (Ancora una volta, attenersi alla pronuncia corretta.)
  • Profondo. I suggerimenti per la pesca del crappie estivo dovrebbero anche tenere conto del fatto che molti pesci cercano profondità più fresche a metà giornata. A seconda del vento, potresti avere difficoltà a portare piccoli jig sul fondo, ma anche i tail spinner pesanti, i cucchiai da jigging o i crankbait medi possono essere ottime esche per la pesca al crappie.
  • Notte. Una speciale luce fluttuante può portarti il ​​​​crappie. Piccoli pesci e insetti sono attratti dalla luce e il crappie non sarà da meno. La pesca al crappie di notte può essere molto produttiva. Anche senza luce, fai attenzione ai portelli degli insetti. Ho anche passato delle belle serate di pesca a mosca per crappie durante i portelli di effimere.
  • Esca. I piccoli pesciolini sono sempre inclusi tra i consigli per la pesca al crappie ma, a seconda della calura estiva, può essere difficile mantenersi in vita. Investire in un secchio galleggiante e/o cambiare frequentemente l’acqua aiuterà. I pesciolini scaduti di recente sono ancora un’ottima aggiunta a un jig.

Utilizzando questi suggerimenti per la pesca del crappie estivo, mio ​​figlio ha recentemente osservato di aver catturato più crappie quest’anno di quanti ne avesse presi in tutta la sua vita. Ci siamo divertiti così tanto, infatti, che in alcuni dei nostri punti di pesca, i crappie sono diventati il ​​nostro piano A.

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *