5 esche da pesca che fanno il doppio dovere

Se sei come me, le prime esche da pesca in acqua salata che vengono in mente sono per l’attrezzatura d’altura come i tappi con gonna delle dimensioni di una lattina di soda usati quando si traina per il marlin o le maschere giganti che si lanciano sul fondo per l’halibut o pesci di barriera come lo snapper. Ma in acque “magre” o quando i banchi di alimentazione dei pesci sono a portata di mano, i pescatori di acqua salata lanciano esche da pesca che sembrano simili alle esche d’acqua dolce ma possono essere di alcune taglie più grandi, più pesanti o più luminose.

Ecco alcuni esempi di specie di acqua salata e dolce che possono essere catturate con la stessa esca.

Prova un Baitcaster o Spinning Tackle

  • Lo scorfano costiero martellerà le esche svolazzanti che sono le preferite del persico trota.

  • Il mahi-mahi pelagico può essere catturato con sgargianti cucchiai di salmone e trota.

  • La ricciola può essere tentata di far esplodere gli stessi grandi tappi d’acqua sbuffanti che un muskellunge potrebbe colpire. (O che una spigola striata si lancerebbe verso il cielo, sia in acqua salata che in acqua dolce per quella materia.)

  • E guida alla pesca, Il capitano Clay Eevenson di Tampa, in Florida, cattura “tonnellate di snook” usando il crankbait lipless Rat-L-Trap che può essere utilizzato per catturare i glaucomi tra le altre specie in acqua dolce.

Divertiti con la pesca a mosca

  • Le mosche tarpon verranno anche inalate dal luccio settentrionale. E viceversa.
    argilla tarpon skyway

  • Tarpon può essere preso su una mosca del luccio.

  • Tutte le esche da pesca in acqua salata e dolce cercano di imitare una preda. Generalmente, le esche da pesca in acqua salata sono costruite per attirare l’attenzione da distanze o profondità maggiori, ma molte esche funzionano in entrambi i tipi di acqua. Non vedo l’ora di buttare un po’ della mia più ampia collezione di esche d’acqua dolce nel surf per vedere cosa succede.

Quando si pesca nell’oceano, assicurarsi di controllare le normative dello stato costiero prima di andare. E poi raccontacelo. Hai catturato pesci d’acqua salata con esche d’acqua dolce? O viceversa?

Foto per gentile concessione del capitano Clay Evenson


Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *