5 nodi per la pesca d’altura: quali usare quando

La selvaggina in mare aperto richiede l’uso dei nodi più forti, ma c’è di più per capire quali nodi di pesca d’altura sono i migliori da usare oltre alla sola forza: anche il tipo di materiale della lenza e la situazione del sartiame faranno la differenza. Scopri i cinque nodi più utilizzati dai pescatori di acque blu.

1. Bimini Twist

Se vuoi legare uno dei nodi da pesca d’altura più forti e migliori per collegare la lenza alla canna o alla girella a scatto, il Bimini Twist è un nodo che dovresti imparare. Questo particolare nodo manterrà il 90% -95% della forza della linea originale se legato correttamente. C’è una doppia linea che viene creata quando questo nodo è legato. La seconda linea serve come ulteriore assicurazione contro le abrasioni. Se il becco o la coda di un pesce si rompono attraverso un filo, ci sarà ancora un altro filo di lenza.

2. Doppio nodo uni

Questa è una buona connessione da linea a linea che puoi utilizzare con linee di forza simile o diversa. Quando leghi il trecciato al monofilamento, fai circa otto giri con il trecciato e poi circa cinque giri con il monofilamento.

3. Nodo luminoso

Quando è necessario collegare due fili di diametri o materiali diversi (filo principale intrecciato al filo o filo principale intrecciato al monofilamento, per esempio), il nodo Albright è una scelta saggia.

4. Nodo Palomar

Il nodo Palomar è uno dei migliori nodi per la pesca d’altura che puoi usare quando attacchi un amo alla tua lenza o al tuo leader. Questo nodo è uno dei nodi terminali più facili da legare e anche uno dei più forti.

5. Torsione a fune

Se hai intenzione di fare una battuta di pesca in acqua salata per prendere di mira specie dentate (come sgombro spagnolo, sgombro reale, wahoo o barracuda), potresti voler imparare come legare un Haywire Twist. Sebbene l’Haywire Twist non sia tecnicamente un nodo, molti pescatori offshore lo considerano il modo migliore per collegare il wire leader a un amo, un’esca o una girella. Dovresti prima usare un nodo Albright per collegare il tuo leader o tippet al filo, quindi utilizzare una torsione in tilt per collegare il tuo amo, esca o mosca.

Ora che sai quali nodi di pesca sono i migliori in alto mare, esercitati a legare alcuni di questi nodi di pesca d’altura. Ottieni istruzioni dettagliate su come legare il doppio nodo uni o altri nodi di pesca in acqua salata. I nodi forti ti aiuteranno ad atterrare più pesci con successo!


Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *