5 tecniche di pesca uniche provenienti da diverse regioni o culture

Immagina solo per un minuto di essere bloccato su un’isola remota o nei boschi profondi senza il lusso della tua canna da pesca e del tuo mulinello. Potresti anche essere immerso in una cultura diversa che utilizza la pesca come fonte primaria di sostentamento. O forse decidi non solo di pescare cibo mentre sei bloccato, ma anche di passare il tempo. Dopotutto, la maggior parte delle persone preferirebbe provare una nuova tecnica di pesca piuttosto che avere una conversazione unilaterale con un pallavolo chiamato “Wilson”.

Certo, tutto questo può suonare un po’ come un episodio di Survivor o una scena del film Cast Away, ma quali tecniche useresti se non avessi canna e mulinello? Potresti essere interessato a conoscere alcune tecniche di pesca piuttosto uniche che vengono utilizzate negli Stati Uniti e in altre culture che non coinvolgono la tipica configurazione di canna e mulinello.

Ecco cinque esempi di tecniche di pesca uniche provenienti da diverse regioni e culture. Tuttavia, tieni presente che, poiché non sei davvero bloccato, devi sempre controllare quali leggi e regolamenti sulla pesca si applicano prima di provare qualsiasi nuovo tipo di nuova tecnica.

  1. Pesca a rete. La pesca con reti da pesca del salmone è una tecnica originariamente riservata ai nativi dell’Alaska fino a quando il Board of Fisheries non l’ha aperta ai residenti statali nel 1996. La pesca con reti da pesca può essere molto più impegnativa della pesca con canna e mulinello. Mentre l’attrezzatura stessa sembra abbastanza semplice (un enorme guadino), il processo è abbastanza complesso. Trovare un posto sicuro per pescare su un corso d’acqua con forte corrente, come il fiume Copper, è il primo e più importante passo. Un altro consiglio importante è mantenere la rete il più dritta possibile mentre si è in acqua in modo che ci sia un’ampia area in cui i pesci possono nuotare. Quindi, una volta che senti un urto, tira la rete in verticale il più velocemente possibile in modo che il pesce non nuoti fuori dalla rete. Puoi trovare maggiori informazioni su Permessi e regolamenti per la rete da immersione dell’Alaska attraverso il Dipartimento della pesca e della selvaggina dell’Alaska.

  2. Canna da pesca con la canna. Puoi ancora trovare alcuni fan della buona pesca con la canna di canna vecchio stile (più comunemente negli Stati Uniti meridionali). Questa tecnica di pesca d’acqua dolce può davvero riportarti a uno dei metodi di pesca più semplici. Gli unici componenti di cui hai bisogno sono un palo di canna (interruttore di bambù lungo circa 7-10 piedi), una lenza e un gancio. Aggiungi un lombrico o un grillo al tuo amo e potresti tirare in bluegill o pesce gatto prima che tu te ne accorga.

  3. Pesca sui trampoli. Questa è una tecnica di pesca riservata al paese dello Sri Lanka. Le immagini mozzafiato dei pescatori su palafitte dello Sri Lanka sono state presentate come voci in Concorso fotografico annuale del National Geographic. I pescatori nativi si arrampicano su un trampolino o si infilano nell’acqua su cui è legato un secondo pezzo di legno per creare una sorta di sedile dove possono appollaiarsi durante la bassa marea in modo da poter pescare le acque in aumento di una marea in arrivo.

  4. Pesca a mano. La pesca con la lenza è un metodo in cui una singola lenza viene tenuta nelle mani del pescatore con uno o più ami o esche attaccati alla lenza (più comunemente eseguita dalla riva). L’handlining è una delle forme di pesca più antiche del mondo ed è ancora comunemente praticata in molti paesi del mondo. Controlla cosa dicono le normative sulla pesca sulla pesca con lenza nel tuo stato se sei interessato a saperne di più o provare questa tecnica.

  5. Pesca con lattina di soda. Che tu ci creda o no, puoi anche pescare usando una lattina di alluminio. I pescatori hanno utilizzato per anni i container per lanciare lenze in Asia e in America Latina. Questo metodo di pesca funziona bene con poca pratica. La lattina stessa svolge la stessa funzione di una bobina rotante. Lega un pezzo di monofilamento o treccia attorno al contenitore, stringilo usando un nodo pergolatoe poi avvolgi parecchi piedi intorno al barattolo (abbastanza per fare un lancio lungo). Quindi, aggiungi semplicemente un amo, una platina e un’esca sull’altra estremità.

Hai qualche foto o clip video di te o di qualcuno della tua famiglia che pesca con un palo di canna, una lenza o una rete da pesca? In tal caso, accedi alla community TakeMeFishing.org e pubblica le tue foto o i tuoi video clip nella Galleria di foto e video di Trophy Catch.

charles-dipnet-pesca


Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *