Allevamento di bestiame per gli uccelli: una canzone per la sostenibilità

Questo autunno, Audubon Americas ha lanciato il Playbook sull’allevamento di bestiame sostenibileuna pubblicazione illustrativa per i produttori per mostrare come l’allevamento di bestiame può aumentare la produttività aiutando gli uccelli.

Il playbook condivide le migliori pratiche e le informazioni che, sebbene presentate in Colombia, possono essere utilizzate in quasi tutte le fattorie dell’America Latina e dei Caraibi, regioni in cui è urgentemente necessaria la transizione verso pratiche di allevamento di bestiame sostenibili per fermare la deforestazione, l’esaurimento della terra e l’impatto ambientale generale degradazione.

Allevamento di bestiame per gli uccelli: una canzone per la sostenibilità invita gli allevatori a utilizzare gli uccelli e le loro esigenze come rotta di navigazione durante la pianificazione delle loro fattorie. Proponiamo di utilizzare sistemi silvopastorali – che introducono alberi e cespugli nei pascoli – per migliorare l’habitat degli uccelli negli allevamenti di bestiame e promuovere la connettività tra gli ecosistemi naturali nei paesaggi produttivi.

Il playbook ha cinque capitoli e infografiche che riassumono le informazioni essenziali. Affronta la connessione delle persone con gli uccelli, i dati sull’allevamento sostenibile del bestiame e l’implementazione. Inoltre, pratiche che possono essere utilizzate negli allevamenti, pianificazione degli uccelli e della produttività, e come avviare il birdwatching per divertirsi e monitorare i cambiamenti negli allevamenti.

Scarica qui il playbook

Una pietra miliare editoriale per Audubon America, il playbook è anche un testo molto necessario. Sebbene l’allevamento del bestiame sia la minaccia agricola più significativa per la biodiversità nella regione, è anche un settore che offre una reale opportunità per un rapido progresso. I sistemi di silvopastura incorporano alberi e arbusti nei pascoli, fornendo l’habitat degli uccelli e migliorando la connettività nei paesaggi frammentati dall’allevamento. Incorporando una flora favorevole agli uccelli nei terreni dei ranch e riducendo l’uso di sostanze chimiche, possiamo proteggere la fauna selvatica, il suolo e l’acqua, migliorando al contempo la produttività e la redditività degli agricoltori.

Audubon Americas sta anche lavorando con agricoltori e partner per incorporare adattamenti basati sulla natura nei terreni coltivati. Ad esempio, sistemi di rotazione innovativi per le colture di canna da zucchero e riso creano zone umide intermittenti che forniscono habitat per gli uccelli, mitigano le inondazioni, aumentano la biodiversità e aumentano la produttività agricola.

Lungo l’America Latina e i Caraibi, Audubon mira a lavorare con proprietari terrieri, leader di comunità, gestori di aree protette, autorità ambientali e ONG locali per espandere la conoscenza e l’uso di queste pratiche amiche degli uccelli.

Se sei interessato o hai bisogno di maggiori informazioni, invia una mail a [email protected]

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *