Ami da pesca circolari per la cattura e il rilascio

Il gancio circolare si qualifica come un’ottima aggiunta all’attrezzatura di sicurezza per la pesca. Grazie alla sua forma unica, è sicuro per i pesci e aumenta la cattura e il rilascio di successo. È anche sicuro per i pescatori perché la punta acuminata dell’amo è girata così lontano verso il gambo che diminuisce drasticamente la possibilità che i pescatori si amirino o si agganciano ad altri.

L’amo da pesca circolare è in circolazione da molto tempo. Ad esempio, c’erano design simili realizzati dai primi nativi americani, che probabilmente non erano così interessati al cattura e al rilascio. Tuttavia, solo di recente è aumentato in popolarità. Non si fa menzione dell’amo circolare in un libro del 1994 “Enciclopedia della pesca”, tuttavia nel 2000 numerosi studi iniziarono ad apparire nelle riviste di pesca con dati che mostravano una mortalità inferiore rispetto agli ami standard.

Ma l’amo da pesca circolare non può sostituire tutti gli ami. È principalmente per la pesca con esche. Il trucco è NON dare uno strattone all’amo quando senti un morso. Lascia correre un po’ il pesce, poi inizia ad avvolgere e stringi il filo. Per quanto folle possa sembrare, devi lasciare che l’amo circle faccia il suo lavoro tirando l’esca lontano dalla gola e ruotando lentamente nella bocca del pesce. Una volta agganciato, il pesce non sarà in grado di scrollarsi di dosso come ami da pesca standard e la posizione è quasi sempre al sicuro lontano dalla gola e dalle branchie e saldamente nell’angolo della bocca.

La prossima volta che peschi con l’esca, assicurati innanzitutto che la tua licenza di pesca sia aggiornata, quindi prova un amo circle. A volte faccio ancora fatica a tenere sotto controllo il mio riflesso di regolazione del gancio. Ma con la pratica e la pazienza, anche tu rimarrai colpito quando vedrai in azione questo equipaggiamento di sicurezza per la pesca.


Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *