Buzzbait: l’esca da pesca Power Bass

Il buzzbait è un ottimo modo per coprire rapidamente l’acqua per trovare bassi aggressivi.

Un’analogia con l’esca per la pesca alla spigola

Ai fini della conservazione e della gestione, i biologi della pesca campionano le popolazioni ittiche utilizzando diversi tipi di attrezzi. Alcuni sono “passivi”, come una trappola, dove viene semplicemente posizionata per un po’ e controllata periodicamente per la cattura dei pesci. Altri attrezzi di cattura sono “attivi”, come la pesca elettrica, dove i tecnici della ricerca si spostano effettivamente per localizzare i pesci.

Allo stesso modo, i pescatori praticano la pesca “finezza” e “potenza”. I pescatori di Finesse sanno (o almeno pensano di sapere) dove si trovano i pesci e quindi rallentano e usano plastica morbida o esche vive. I pescatori di power fishing coprono rapidamente l’acqua per trovare pesci con esche come crankbait e swimjig. Ma forse l’esca che copre più acqua per trovare rapidamente pesci attivi è la buzzbait.

Cos’è Buzzbait?

“Buzz” qui non significa che l’esca sia aromatizzata al caffè. Questo nome deriva dal suono che emette l’esca quando la lama speciale viene rapidamente recuperata attraverso la superficie dell’acqua. È costruito come uno spinnerbait a filo, tranne per il fatto che invece di una o due lame svolazzanti, ha una specie di elica di metallo. Uno spinnerbait fa le sue cose sott’acqua. Un buzzbait è un’esca che affonda, ma deve essere recuperata abbastanza velocemente da consentire all’elica di girare sulla parte superiore dell’acqua.

Il suono e la scia che ne risultano veloci e veloci sembrano un piccolo oggetto da preda in preda al panico e che cerca di correre verso la salvezza. Questo attira pesci affamati come spigole e lucci da distanze sorprendenti. A causa del rapido recupero e quindi dei lanci frequenti, i pescatori coprono molta acqua e possono rapidamente imparare se ci sono pesci aggressivi nella zona. Assicurati di controllare ulteriori tecniche di esca per la pesca alla spigola.


Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *