Campeggiare da sola come donna

All’inizio il campeggio da sola come donna può sembrare opprimente, ma può essere un’esperienza davvero stimolante se fai alcuni passi per prepararti e rimanere consapevole della sicurezza. Inoltre, gli studi hanno dimostrato che l’aria aperta è il luogo perfetto per decomprimersi e praticare la consapevolezza durante il campeggio o la pesca.

Prima di intraprendere la tua prima avventura notturna da solista, considera questi suggerimenti per le donne che si accampano da sole.

Metti insieme una lista di controllo per il campeggio da solista

Parte dell’imparare a campeggiare in sicurezza come donna significa essere preparata per il tempo che trascorri all’aria aperta. Metti insieme una lista di controllo di equipaggiamento e oggetti che dovrai avere con te. Questa lista di controllo può includere cose come un kit di pronto soccorso, repellente per insetti, crema solare, cibo non deperibile, sacco a pelo, lanterna, tenda, materasso ad aria, cuscini, nastro adesivo, attrezzatura da pesca e una coperta da campeggio. Avere la tranquillità di non aver lasciato nulla alle spalle ti aiuterà a sentirti più rilassato durante il tuo viaggio, che è uno dei più importanti vantaggi del campeggio da solista.

Pianifica il campeggio in un parco nazionale o statale

Un buon consiglio per il campeggio da solista per principianti è trovare un campeggio statale o in un parco nazionale che abbia altri campeggiatori in giro. In questo modo, puoi sentirti più a tuo agio dormendo all’aperto in una tenda prima di dirigerti verso la remota landa selvaggia dove è più probabile che tu sia solo o con poche persone. Controlla i siti web dei parchi statali o nazionali, trova un campeggio sviluppato e prenota un posto in anticipo.

Mantieni il tuo viaggio al ribasso

Salva le tue storie di campeggio, foto, video, selfie e post sui social media di viaggio per dopo il tuo ritorno. Potresti essere entusiasta di condividere aggiornamenti su dove stai andando e cosa potresti fare, ma riserva i dettagli su dove prevedi di andare solo con uno o due amici intimi fidati o familiari che fungono da contatti di emergenza. Non pubblicizzare mai agli estranei che andrai in campeggio da solo o che hai intenzione di fare una battuta di pesca da solo.

Partecipa a un corso di autodifesa in anticipo

Prendi in considerazione l’idea di frequentare un corso di autodifesa online o in classe gratuito prima di accamparti da sola come donna. Corsi come SEPS’s (Situation Effective Protection System) o She Warrior Self Defense non solo ti aiuteranno a imparare a difenderti fisicamente, ma ti aiuteranno anche a costruire un più profondo senso di fiducia. Scopri come valutare l’ambiente circostante, identificare il pericolo e sapere cosa fare di fronte a una potenziale minaccia. Puoi anche cercare online “camping alone female” per vedere se ci sono altri blog utili scritti da donne che hanno esperienza di campeggio da sole.

Sicurezza della pesca durante il campeggio

Se hai intenzione di pescare durante il tuo viaggio in campeggio da solo, impara a pescare prima di andare per motivi di sicurezza. In altre parole, non combinare una prima gita in campeggio da solista durante la notte con una prima battuta di pesca da solista. Scopri le normative di pesca, i requisiti per la licenza di pesca, le pratiche di pesca sicure, le lenze di sartiame, i nodi di legatura e la rimozione degli ami con largo anticipo rispetto a qualsiasi viaggio in campeggio da solo che fai in cui potrebbe essere coinvolta la pesca.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *