Come ormeggiare una barca

Una delle abilità più importanti e più facili da imparare per le basi della nautica è come ormeggiare una barca. Ecco tre consigli su come ormeggiare una barca a un molo, a una boa o al fondo.

Come attraccare una barca: attrezzatura necessaria

Linea di prua: Collega la bitta di prua al molo per evitare che la tua barca si muova lateralmente.

Linea di poppa: Collega la bitta di poppa al molo per evitare che la tua barca si muova lateralmente.

Parafanghi: Cuscini che proteggono il tuo scafo dai danni causati dall’impatto contro la banchina.

Tacchetti: Un hardware a forma di corno sulla tua barca e sul molo utilizzato per fissare le linee.

Ormeggio di una barca a un molo: The Cleat Hitch

  1. Attacca i tuoi parabordi alle bitte di prua e di poppa con a Attacco per tacchette. Fai un giro della linea intorno alla base della tacchetta. Fai un nodo Figura 8 seguito da un mezzo nodo. Gettali fuori bordo.
  2. Usa lo stesso gancio di traino per attaccare le linee di prua e di poppa. La cima di prua va alla bitta di prua e la cima di poppa va alla bitta di poppa.
  3. Tira la tua barca lungo il molo.
  4. Fai un giro completo attorno alla base della bitta del molo con la cima di prua. Fai un nodo figura 8 seguito da due mezzi intoppi. Ripetere con la linea di poppa.

Linea primaverile

Un altro sistema di ormeggio per barche è una cima a molla che viene utilizzata con le grandi barche per impedire loro di spostarsi in avanti oa poppa. Le cime sono molto più lunghe delle cime di prua e di poppa e sono alcuni piedi più lunghe della lunghezza totale della vostra barca. La cima della molla collega la bitta di prua con una bitta di banchina che è a centro barca e continua a collegarsi con la bitta di poppa della barca. Le linee a molla sono utili quando si attracca in aree ristrette.

Come ormeggiare una barca a una boa

Guida la barca in modo da poter vedere la boa di ormeggio per il ritiro. Avvicinarsi alla boa d’ormeggio lentamente e da una direzione sottovento o sottocorrente. Metti il ​​motore in folle e recupera la cima di raccolta della boa di ormeggio con un gancio barca. Esegui la tua linea dell’arco attraverso il cappio della linea di raccolta. Agganciare la cima di prua ad entrambe le bitte di prua, ovvero le bitte su entrambi i lati di babordo e dritta. Lasciare una cima sufficiente in modo che la boa non venga trascinata sott’acqua.

Ancoraggio della barca

Utilizzare il tipo corretto di ancoraggio e la lunghezza appropriata della linea di ancoraggio. Le ancore ad artiglio o passera sono ottime su fondali fangosi o sabbiosi, mentre le ancore da aratro e Navy sono le migliori per i fondali rocciosi o corallini. Utilizzare tra 7 e 9 piedi di linea di ancoraggio per piede di profondità dell’acqua.


Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *