Conosci il miglior nodo per la linea intrecciata

I nodi di pesca possono intimidire i pescatori principianti. Alcuni nodi sono versatili, mentre altri sono piuttosto specifici per il loro utilizzo, ad esempio quando si utilizzano diversi tipi di lenza. I nodi intrecciati sono uno di quei casi.

La linea intrecciata è unica in quanto manca di “memoria” di linea. Cioè, non ricorda di essere stato avvolto strettamente su una bobina e lanci senza intoppi, senza gli anelli ondulati sciolti che potresti ottenere con il monofilamento. Questo si traduce in ulteriori cast.

Inoltre è più visibile e non si allunga. Con la pratica imparerai come regolare le tue tecniche di pesca quando peschi con la treccia. A causa di queste due caratteristiche, i pescatori spesso legano un capo in fluorocarbon che si allunga ed è molto meno visibile. C’è un certo dibattito qui per quanto riguarda quale sia il miglior nodo per il trecciato, ma l’Alberto ha funzionato bene ed è uno dei preferiti da pescatori professionisti come Aaron Martens.

La maggior parte dei pescatori sembra essere d’accordo sul fatto che il miglior nodo per la connessione del filo intrecciato a un’esca o un amo sia il nodo Palomar, impara come legare un nodo Palomar. Non solo questo test è più alto per quanto riguarda la forza dei nodi intrecciati, ma può essere legato rapidamente, con dita fredde. Generalmente il trecciato viene utilizzato per la pesca con esche medio-pesanti come il lavoro di big jig o esche topwater in vegetazione pesante per big bass. I grandi jig o le rane topwater hanno occhi di uncino più grandi, quindi non ho bisogno di rompere gli occhiali da lettura per infilare il cappio attraverso il passaggio iniziale di questo semplice nodo con lenza intrecciata. Un enorme vantaggio!

Quando impari a legare altri nodi di pesca per la treccia, sii paziente. La treccia non è così indulgente in termini di nodi come il monofilamento. Potrebbe essere necessario un po’ di pratica per imparare a tirare le estremità delle etichette al momento giusto e bagnare il nodo aiuterà. Imparare a fare il nodo giusto quando è importante quanto una licenza di pesca perché un giorno potrebbe costarti un pesce trofeo. In caso di dubbio, prestare attenzione alle eventuali istruzioni fornite dal produttore del filo in merito al miglior nodo per trecciato.

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *