Considera il mulinello da pesca sul ghiaccio

Se vivi nel nord, potrebbe essere giunto il momento di tirare fuori l’attrezzatura per la pesca sul ghiaccio. Poiché normalmente non lanci ma abbassi semplicemente l’esca o l’esca nel buco nel ghiaccio, il mulinello potrebbe tendere a essere trascurato e sottovalutato. (Un lungo inverno ho provato a lanciare nella buca da lontano e sebbene ci sia un elemento divertente, simile al golf nell’attività, il bordo della buca è ruvido su una linea leggera, quindi non consigliato.) Eccone un paio di mulinello da pesca in linea sul ghiaccio pro e contro.

Il primo pro per un mulinello da pesca sul ghiaccio ha a che fare con la sua semplicità. Come un mulinello da pesca a mosca, è principalmente una bobina che ti consente di controllare in modo efficiente una lenza leggera e fredda. Confrontando gli aspetti della pesca sul ghiaccio in linea con gli aspetti del mulinello da spinning, il mulinello da spinning ha più parti mobili che potrebbero non piacere a funzionare quando fa freddo come la cauzione e un manico più complesso del mulinello.

Un altro vantaggio quando si considerano i pro ei contro del mulinello da pesca sul ghiaccio in linea, è la ridotta torsione della linea. I rulli rotanti sono noti per creare torsioni di linea. Con la bobina in linea, il filo esce direttamente invece di svolgersi e si trova in una bobina di diametro maggiore, il che aiuta a ridurre la memoria del filo. La maggior parte delle punte di pesca sul ghiaccio stressa l’uso di una lenza leggera e, mantenendo la linea con meno anelli e il più diritta possibile, il rilevamento del morso è aumentato.

Se c’è un imbroglio con il mulinello da pesca sul ghiaccio, potrebbe essere che quando si acquistano una canna da pesca sul ghiaccio e combo di mulinelli, quel mulinello in linea sarà impegnato in quella minuscola canna da ghiaccio. Tuttavia, un mulinello da spinning può essere riproposto su una micro canna durante il resto dell’anno per un divertimento continuo con trote, pesci luna e persici gialli.


Potrebbe piacerti anche

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *