“Di che colore sono i pennarelli Safe Water?” e altre domande sulla boa

Durante la guida, devi seguire le regole della strada. Ma cosa succede se non c’è strada e sembra che tu possa andare ovunque? Se ci sono segnali e stai guidando qualsiasi mezzo di trasporto come una barca, presta attenzione alle informazioni che forniscono.

I segni sull’acqua sono sotto forma di boe di navigazione e segnaletica. Prima di entrare in acqua, impara la risposta a “di che colore sono gli indicatori di acqua sicura”, per impedire a te e agli altri di stare bene, colpendo l’acqua in modo inaspettato. Per informazioni sulle boe non trattate qui, studia la pubblicazione della Guardia Costiera degli Stati Uniti di regole di navigazione ufficiali.

La sicurezza dovrebbe rimanere sempre una priorità per te, i tuoi passeggeri e gli altri diportisti. Quindi, quando vedi una boa, qualsiasi boa, presta molta attenzione a cosa significa perché lì ci sono informazioni che possono influire sulla sicurezza di tutti. In particolare, boe di navigazione e segnalatori a forma di diamante segnalano condizioni pericolose. Ciò potrebbe essere dovuto a dighe, rapide, rocce o addirittura ad avvertire di aree balneabili.

Quando rispondono “di che colore sono i segnalini di acqua sicura” i diportisti devono anche seguire le informazioni fornite dai segnalini di canale. Secondo il mio manuale di nautica in Pennsylvania, per i segnali di canale verdi, posizionare la boa a babordo quando è rivolta a monte. Per i segnali di canale rossi, mantenere la boa sul lato di dritta rivolta a monte. Allora, qual è di nuovo il porto? Sono partiti. Ciò significa che dritta ha ragione. Il manuale condivideva la pratica frase “Rosso, a destra, ritorno” per aiutare a mantenerlo dritto.

Anche la boa bianca con fascia blu, che è la boa di ormeggio, dice “attenzione” per una catena di ancoraggio di una nave nelle vicinanze. Una boa senza scia o anche le boe della struttura dell’habitat di pesca possono influenzare altri movimenti della barca e schemi di traffico.

Presta attenzione a tutti i segnali che galleggiano sull’acqua. Qualcuno è stato lì prima di te e ha scoperto, forse nel modo più duro, che era importante mettere in guardia su questa zona o condizione dell’acqua. Presta attenzione a ogni boa per evitare incidenti e pronuncia “foo”. O peggio!

Oltre a conoscere le boe e gli indicatori di navigazione, assicurati di avere a bordo documenti validi per la registrazione della barca prima di partire.


Potrebbe piacerti anche

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *