Divertimento estivo inaspettato

Viviamo sulla costa del lago Michigan, a pochi passi da dozzine di bellissimi e famosi parchi statali. Quindi non sorprende che quando pianifichiamo uno dei nostri viaggi estivi annuali in campeggio, di solito ci dirigiamo solo a poche miglia su o giù per la riva.

Ma mentre i parchi statali del Michigan sono straordinariamente ben tenuti e offrono un sacco di opportunità per avvicinarsi alla bellezza naturale del nostro stato, possono essere un po’ opprimenti per una famiglia con bambini piccoli.

Raggiungere la spiaggia, il parco giochi, i bagni o l’emporio a volte può essere piuttosto impegnativo. E pescare o nuotare con bambini piccoli nell’enorme lago Michigan può essere una vera impresa! Ci piace, ma a volte vogliamo solo qualcosa di un po’ più rilassato.

Quindi un paio di anni fa, quando il nostro più piccolo era un bambino, abbiamo deciso di provare qualcosa di diverso: invece di dirigerci verso i parchi che visitiamo di solito, abbiamo cercato un campeggio un’ora o giù di lì nell’entroterra. Abbiamo pensato che un piccolo campeggio privato con un lago molto più piccolo ci avrebbe regalato un’esperienza diversa e più rilassata. Dalla descrizione sul sito web del campeggio – laghetto per la pesca! Zoo delle carezze! Lago con trampolino d’acqua! – sembrava che ci saremmo divertiti moltissimo.

Quando siamo arrivati ​​al campeggio, tuttavia, non eravamo così sicuri. Prima di tutto, il posto sembrava deserto. Non c’era nessuno nell’emporio, quindi abbiamo semplicemente fatto scorrere un assegno attraverso una fessura nella porta come indicato.

A prima vista il “lago” sembrava più uno stagno, così salmastro che non si vedeva il fondo, e il “laghetto da pesca” era un ruscello fangoso, anche se pieno di carpe. Il parco giochi sembrava esistere da quando i miei genitori erano bambini, e lo “zoo degli animali” era in realtà un gruppo disordinato di animali da fattoria che correvano intorno al cortile recintato del proprietario.

Ma avevamo già fatto scorrere il nostro assegno attraverso lo slot, quindi cosa potremmo fare? Decidendo di trarne il meglio, siamo andati sul nostro sito (in pratica avevamo la nostra scelta dell’intero campeggio, dato che c’era solo un’altra famiglia in vista!) e abbiamo allestito il campo.

E come si scopre? Abbiamo avuto un tempo meraviglioso.

Quello che pensavo fosse uno stagno torbido si è rivelato essere un lago alimentato da una sorgente – freddo, ma pulito – e Jon ei ragazzi si sono divertiti un mondo a saltare sul trampolino in mezzo.

Il ruscello fangoso pieno di pesci lenti e curiosi si è rivelato essere un jackpot per i ragazzi, che hanno tirato dentro – e gettato indietro – pesce dopo pesce. Un’esperienza piuttosto nuova per un gruppo di ragazzi che di solito non catturano nient’altro che alghe!

E la sera non ci preoccupavamo affatto di lasciare che i bambini corressero liberi e urlassero quanto volevano: dopotutto, non c’era nessuno da disturbare.

Ho imparato alcune lezioni dalla nostra inaspettata avventura in campeggio:

Primo, è sempre divertente, e di solito sorprendentemente gratificante, provare cose nuove.

In secondo luogo, mentre tutti abbiamo le nostre destinazioni di vacanza preferite, ci sono probabilmente dozzine di luoghi inaspettati e inesplorati in cui giocare, trascorrere del tempo insieme e avvicinarsi alla natura proprio nel cortile di casa di tutti.

Terzo, per vivere una divertente avventura in famiglia, a volte tutto ciò di cui hai bisogno è un piccolo laghetto, un ruscello fangoso, della lenza e alcuni ami.

Hai mai avuto un’insolita avventura all’aria aperta che si è rivelata inaspettatamente divertente?


Potrebbe piacerti anche

Stefania Vatalaro

Stefania Vatalaro

Stephanie Vatalaro è vicepresidente delle comunicazioni per la Recreational Boating & Fishing Foundation e le sue campagne Take Me Fishing e Vamos A Pescar, dove lavora per reclutare nuovi arrivati ​​alla pesca ricreativa e alla nautica e aumentare la consapevolezza della conservazione acquatica. Stephanie è cresciuta nelle Florida Keys come figlia di una guida alla pesca di appartamenti. Al di fuori del lavoro, puoi trovarla a pescare e andare in barca con la sua famiglia sul fiume Potomac nel Northern Neck of Virginia.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *