È ora di colpire gli appartamenti

Come per molta pesca, ci sono diverse scuole di pensiero per gli appartamenti da pesca. Gli appartamenti sono lunghi tratti di aree che contengono acque poco profonde. Alcuni sono sabbia, altri sono ciottoli, e quando la marea è giusta i pesci si spostano su di loro per nutrirsi. Non a tutti piace pescare in pianura, ad alcune persone piace lavorare in acque più profonde e la struttura, ma se ti piace lanciare per pescare puoi vedere, questo potrebbe essere qualcosa da considerare. Mi piace pescare in entrambi i modi, ma c’è qualcosa nel lanciare a un pesce in acqua scarna che mi fa ribollire il sangue.

La quantità di acqua che ricopre un appartamento dipende da quanto sei lontano dall’equatore. In Florida, solo pochi piedi d’acqua si muovono con ogni marea, mentre qui a casa in Massachusetts vedremo una fluttuazione di 12 piedi. La luna è importante e durante le lune piene e nuove più acqua si sposta su un piano a causa della maggiore attrazione gravitazionale … e più si stacca. A volte più pesci si spostano su un piatto, altre volte più di loro si spostano fuori dall’appartamento. Ma quando li trovi è il gioco.

Adoro guardare la corrente mentre danza lungo i bordi, i grovigli di mangrovie, i letti di ostriche e le barre di sabbia. In alcune zone i pesci esca si spostano in queste acque e i predatori li seguono. In altre aree i baitfish escono per giocare. Quando trovo un branco di gamberetti, granchi o pesci esca e poi predatori, come tarpon, bonefish, spigola o pesce azzurro, mi arrabbio oltre ogni immaginazione.

La presentazione di un’esca di plastica morbida o di una mosca deve essere delicata. I pesci piatti sono notoriamente inquietanti e uno splat li fa correre ai ripari. Individua il pesce, guarda dove sta andando e lascia cadere l’esca un po’ davanti a lui o appena un po’ più in là. Quando inizi a recuperare l’esca, dovrebbe essere di fronte a lui. I terminali trasparenti in mono o fluorocarbon funzionano meglio e quando il pesce si gira per seguirti, preparati.

Per me, questa è la parte più intensa della pesca in appartamento. Quando il pesce insegue un’esca, sono sul bordo del mio sedile. In una grande giornata verrà su e inalerà. In una giornata frustrante lo rifiuterà e nuoterà via. Ho scoperto che se il pesce segue ma non cattura l’esca, c’è qualcosa che non va. Forse la mia esca è un po’ troppo grande, forse è un po’ troppo lunga, o forse è un po’ troppo appariscente. Alcune modifiche qua e là fanno la differenza e sono in gran parte ciò che separa la pesca dalla cattura. I pesci grandi sono belli, ma anche i pesci piccoli sono divertenti.

La pesca a vista è dove puoi vedere ciò che catturi e catturare ciò che vedi. Provaci. È uno spasso.


Potrebbe piacerti anche

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *