Esche che ogni pescatore dovrebbe avere

La pesca con esche artificiali è uno stile molto gratificante che è popolare tra molti pescatori. La pesca con esche artificiali per i principianti può sembrare opprimente in base alla varietà di marchi, stili, colori e materiali disponibili nel mercato dell’attrezzatura. Ricerca la “pesca con esche per principianti” per lo stile di pesca che intendi fare e sei sicuro di trovare alcune opzioni con cui iniziare. Le esche artificiali hanno lo scopo di imitare il pesce esca, quindi è fondamentale imparare quando e come usarle. Ecco alcune esche comuni che ogni pescatore dovrebbe avere.

Pesca con esche per principianti: tipi di esche

Tipi di esche che ogni pescatore dovrebbe avere nella propria cassetta degli attrezzi e tecniche da conoscere.

1. Spine

L’opzione più semplice per la pesca con esche per principianti. I tappi sono esche di plastica dura progettate con motivi che imitano l’aspetto del pesce esca. I tappi “Topwater” galleggiano in superficie e in genere creano rumore e movimento che attirano i pesci aggressivi. Alcuni tappi sono sospesi in acqua e hanno un labbro di plastica che consente loro di immergersi in profondità o lungo il fondo. Recuperi nitidi con contrazione e arresto funzionano bene con i plug.

2. Esca da spinning

Le esche Spinnerbait attirano la selvaggina con il loro aspetto colorato e le loro vibrazioni. Visivamente, queste esche hanno una gonna luminosa sopra il gancio con una lama di metallo che ruota, riflette e vibra. Usa un recupero costante e coerente per spostare queste esche attraverso l’acqua orizzontalmente.

3. Maschera con plastica morbida

Le esche jig sono costituite da “jighead” appesantiti sulla punta di un j-hook. Le esche in plastica morbida possono essere fatte scivolare sull’amo per dare l’aspetto di un pesce esca. Le esche morbide sono disponibili in una varietà di colori e stili che varieranno il movimento dell’esca nell’acqua. Per attirare i pesci vicino al fondo, lancia e lascia che l’esca affondi, quindi muovi lentamente sollevando la punta della canna. Prova una varietà di tecniche finché non trovi ciò che piace al pesce.

4. Cucchiai

I cucchiai sono esche metalliche curve e concave che oscillano mentre vengono recuperate, simili a un pesce esca ferito. Lancia i cucchiai, quindi recuperali costantemente attraverso la colonna d’acqua di destinazione. I cucchiai riflettono la luce e creano vibrazioni attraenti per i pesci.

Assicurati di rinnovare la tua licenza di pesca prima di iniziare a testare le tue esche. Buona pesca con esche!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *