Gli sforzi di conservazione marina di un pescatore

Ogni volta che vai a pescare con qualcuno di nuovo, hai l’opportunità di condividere suggerimenti e informazioni utili sulla conservazione marina. Ad esempio, ho avuto il piacere di pescare con la collega blogger e pescatrice Gabriella Hoffman durante la sua visita nel sud-ovest della Florida. Dal momento che Gabriella era nuova nella pesca nelle acque costiere della Florida, ha posto molte domande ed era aperta a imparare il più possibile dai pescatori locali.

Se stai portando qualcuno nuovo nel tuo stato di pesca, condividi quante più informazioni possibili sulle pratiche di pesca con l’amo favorevoli alla conservazione e incoraggialo a porre domande. Inoltre, fa una buona conversazione tra un boccone e l’altro. I pescatori che sono in vacanza o che non conoscono la pesca nella tua zona probabilmente ricorderanno la maggior parte delle informazioni che condividi.

Gabriella ha utilizzato e ricordato queste pratiche di pesca favorevoli alla conservazione come risultato della sua esperienza in Florida.

Pratiche di conservazione della pesca

  1. Ha appreso delle normative sulla pesca in acqua salata della Florida. Dovresti sempre prenderti il ​​​​tempo per leggere e imparare le regole di pesca prima di fare un viaggio in un nuovo stato o corso d’acqua. Anche l’identificazione delle specie è molto importante. Dopotutto, se non sei in grado di identificare correttamente un pesce, come fai a sapere quali sono i limiti di lunghezza e di sacca per prevenire la pesca eccessiva? Gabriella si è presa del tempo per conoscere e studiare le specie che sapeva che avrebbe preso di mira, e dovresti farlo anche tu.
  2. Ha usato l’attrezzatura appropriata in modo che il pesce potesse essere portato rapidamente sulla barca, riducendo la quantità di stress sul pesce. Ad alcuni pescatori piace catturare pesci con attrezzatura leggera a causa della sfida, ma dovresti considerare la quantità di tempo in cui potresti combattere un pesce se la tua attrezzatura è troppo leggera. Più tempo ci vuole per portare un pesce sulla barca e rilasciarlo, più il pesce può diventare esausto. Soprattutto se sei un principiante della pesca, chiedi a un pescatore esperto o fai qualche ricerca sull’attrezzatura e la lenza corrette da usare.
  3. Ha usato un amo circle perché stava pescando con esche vive. Gli ami circolari possono essere utilizzati ogni volta che si pesca con esche vive. A causa della forma degli ami circolari (la punta o la punta dell’amo è curva verso l’interno), hanno una probabilità molto inferiore di essere inghiottiti dal pesce.
  4. Teneva il pesce orizzontalmente con le mani nude e bagnate. Insegna ai nuovi pescatori a usare le mani bagnate e nude quando tengono il pesce. I pesci hanno un rivestimento protettivo di melma che impedisce loro di contrarre infezioni. Se un pescatore usa un guanto o un asciugamano, parte di quel rivestimento di melma viene rimossa ed esporrà il pesce a malattie e parassiti.
  5. Ha fatto rivivere il pesce. Una volta che porti un pesce a riva o sulla barca, valuta rapidamente il livello di energia del pesce. Se il pesce sembra essere stanco o letargico, assicurati di rianimarlo fino a quando il pesce non può nuotare via con le sue stesse forze.
  6. Ha rilasciato il pesce. Anche se una particolare specie ittica è in stagione o entro i limiti di lunghezza legale, puoi comunque scegliere di catturarla e liberarla per evitare la pesca eccessiva. Meno pesce viene prelevato dai nostri corsi d’acqua, più pesce sarà disponibile per le future generazioni di pescatori da catturare.
  7. Ha aiutato a spargere la voce sui ganci circolari. Una volta che Gabriella è tornata a casa dopo la sua visita, ha scritto della sua esperienza con la cattura e il rilascio usando ganci circolari per aiutare a spargere la voce. Come stai aiutando a condividere il messaggio di conservazione marina?

Ora che sai cosa ha fatto Gabriella Hoffman per la conservazione della pesca, si spera che tu sia più consapevole di essere anche un pescatore attento alla conservazione. Se ti stai preparando a fare una battuta di pesca in uno stato diverso, assicurati di poter identificare correttamente le specie ittiche che si trovano in quello stato.


Potrebbe piacerti anche

Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *