I gatti hanno le ciglia? La risposta affascinante!

primo piano rosa del gatto sphynx senza ciglia

Le ciglia non sono qualcosa a cui prestiamo molta attenzione tranne quando causano irritazione o non ci sono affatto. Proprio come gli esseri umani, molti animali hanno le ciglia per proteggere gli occhi dai danni. Il fatto che i gatti abbiano le ciglia o meno è un argomento ampiamente dibattuto tra la comunità degli amanti dei gatti.

Mentre alcune razze come lo Sphynx non hanno affatto le ciglia, la maggior parte dei gatti ha le ciglia anche se per noi sono difficili da vedere. Vieni con me mentre rispondo ad alcune domande frequenti su gatti, ciglia e se i nostri amici felini li hanno.


Perché abbiamo le ciglia?

In questi giorni, le ciglia sono utilizzate principalmente per enfatizzare l’occhio stesso. Li allungheremo con il mascara o addirittura indosseremo ciglia finte per far risaltare i nostri occhi. Ma le ciglia non servono solo a renderci belle per una serata fuori. Le ciglia sono progettate per proteggere i nostri occhi dai danni.

Come peli sensoriali che rivestono le nostre palpebre superiori e inferiori, il loro scopo è rilevare gli oggetti che si avvicinano troppo. Può essere qualsiasi cosa, da minuscole particelle di sporco o polvere a esseri viventi come insetti che potrebbero volare troppo vicino. Le ciglia sono super sensibili al tatto e quando rilevano qualcosa vicino all’occhio, invieranno un segnale al cervello per chiudere di riflesso l’occhio per proteggerlo.

gattino devon rex con begli occhi che riposano sull'albero del gatto
Credito immagine: Veera, Shutterstock

I gatti hanno le ciglia?

A prima vista, sembra che i gatti non abbiano le ciglia. Di solito, le ciglia sono lunghe, scure e si curvano lontano dall’occhio. In breve, le ciglia sono evidenti e soprattutto per gli esseri umani, sono spesso enfatizzate per attirare l’attenzione. La maggior parte degli animali che hanno anche le ciglia, le loro ciglia hanno un aspetto simile al nostro.

I gatti, invece, hanno ciglia molto più piccole. Questo li rende molto più difficili da notare, soprattutto quando le ciglia si fondono così bene con il resto della pelliccia sui loro volti. Tuttavia, avere difficoltà a individuare le ciglia non significa che non le abbiano affatto, il che è una trappola in cui cadono molte persone.

Detto questo, alcune razze di gatti non hanno le ciglia. Razze glabre come lo Sphynx e il Peterbald spesso non hanno ciglia o baffi. È improbabile che anche le razze Cornish Rex e Devon Rex abbiano ciglia nonostante i loro cappotti densi e ricci.

Perché le ciglia sono difficili da vedere sui gatti?

Le ciglia fanno lo stesso lavoro sia che appartengano a noi o al nostro gatto. Sebbene siano molto più piccoli e difficili da vedere nei gatti, sono comunque progettati per proteggere i loro occhi da sporco, detriti o qualsiasi altra cosa che si avvicini troppo ai loro occhi.

Considerando l’importanza delle ciglia, può essere sorprendente scoprire che sono così piccole sui gatti. Sembra quasi che non siano affatto di grande utilità quando si tratta di proteggere gli occhi del tuo gatto. A differenza di noi, i gatti non si affidano solo alle ciglia per proteggere i loro occhi. Hanno molte altre misure protettive integrate che funzionano proprio come le ciglia per noi.

Pelliccia

Forse il motivo più ovvio per cui i gatti non hanno bisogno delle ciglia tanto quanto noi è la loro pelliccia. Per inciso, è anche la loro pelliccia che ci rende così difficile vedere le ciglia del nostro gatto poiché si fondono così bene con il pelo circostante.

Oltre a tenerli al caldo, la pelliccia di un gatto serve anche a proteggerli quando sono fuori nella natura selvaggia. La pelliccia cattura detriti che altrimenti finirebbero per graffiare la loro pelle o entrare nei loro occhi.

Terza palpebra

I gatti hanno anche una terza palpebra che aiuta a mantenere gli occhi puliti e protetti. Se hai familiarità con i gatti, probabilmente hai visto il sottile strato bianco apparire nell’angolo interno degli occhi del tuo gatto quando si è appena svegliato o si sta rilassando.

Sembra un po’ strano, soprattutto se non te lo aspetti, ma la terza palpebra è uno strato protettivo naturale. Simile alle ciglia, la terza palpebra impedisce che sporco e detriti entrino negli occhi del tuo gatto, specialmente quando vagano tra i cespugli all’aperto o attraverso la polvere sotto il tuo letto. La terza palpebra aiuta anche a rimuovere lo sporco e mantenere l’occhio umido e sano.

Basettoni

Mentre le ciglia sui gatti potrebbero essere ampiamente dibattute, la presenza dei baffi non lo è. Queste ciocche di capelli lunghe e rigide sono simili alle ciglia in quanto sono anche sensibili al tatto. Aiutano il tuo gatto a “vedere” gli oggetti che gli sono vicini, come la distanza tra la sua faccia e la fessura nella porta attraverso cui stanno cercando di infilarsi.

I baffi sono anche il motivo per cui a molti gatti non piace mangiare fuori dalle ciotole e preferiscono i piatti piatti. Se i loro baffi sfiorano costantemente i lati della ciotola mentre mangiano, può portare a stanchezza dei baffi.

Questa sensibilità può stressare il tuo gatto quando si tratta della ciotola dell’acqua e del cibo, ma serve anche come un modo per proteggersi gli occhi.

Gatto british shorthair sfumato oro blu con occhi verdi
Credito immagine: Anna Azarenko, Shutterstock

Disturbi delle ciglia nei gatti

Una delle cose che dimostrano che la maggior parte dei gatti ha le ciglia, anche se non le puoi vedere, è il fatto che possono soffrirne disturbi delle ciglia. Questi disturbi non sono molto comuni ma sono possibili. I sintomi dei disturbi delle ciglia spesso includono:

  • Lampeggiante eccessivamente
  • Scarico
  • Accarezzando la zona
  • Occhi rosati o rossi
  • Occhi gonfi

Il tuo veterinario sarà in grado di aiutarti a diagnosticare il disturbo delle ciglia che colpisce il tuo gatto e di dirti come trattarlo efficacemente. La maggior parte di questi disturbi potrebbe richiedere un trattamento ripetuto poiché le ciglia ricrescono.

Distichiasi

Mentre le ciglia di solito rivestono la palpebra, a volte possono crescere anche in altri punti. Distichiasi è quando trovi ciglia vaganti che crescono dove non dovrebbero o addirittura si arricciano verso l’occhio, piuttosto che lontano da esso.

Ciglia ectopiche

Sebbene simile alla distichiasi, ciglia ectopiche è un disturbo causato dalle ciglia che crescono all’interno della palpebra. È più comune nei cani giovani rispetto ai gatti e, a differenza della distichiasi, spesso richiede un intervento chirurgico per correggere.

Trichiasi

In poche parole, la trichiasi è quando le ciglia stanno incarnindosi o crescono in direzioni diverse. A differenza degli altri due disturbi che abbiamo menzionato, la trichiasi è quella che molto probabilmente non richiede l’intervento veterinario. Sebbene possa richiedere un intervento chirurgico per correggere il problema nello scenario peggiore, può correggersi da solo senza trattamento.


Conclusione

Le ciglia del tuo gatto possono essere difficili da vedere, il che porta molte persone a presumere che i gatti non abbiano affatto le ciglia. Ma se dai un’occhiata più da vicino, probabilmente cambierai idea! Mentre le razze di gatti glabri, come lo Sphynx, non hanno ciglia, molte altre razze di gatti hanno ciglia corte che sono nascoste dalla loro pelliccia.

Fortunatamente, i nostri gatti non si affidano esclusivamente alle ciglia per proteggere i loro occhi. Hanno anche una terza palpebra, baffi e pelliccia per prevenire danni ai loro occhi causati dai detriti durante le loro avventure.


Credito immagine in primo piano: Dan Wayman, Unsplash

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *