I miglioramenti al processo di autorizzazione FWS potrebbero aiutare a proteggere le aquile mentre avanzano progetti di energia rinnovabile

L’US Fish and Wildlife Service (FWS) ha annunciato ha proposto modifiche al suo processo di autorizzazione per la cattura accidentale di aquile e nidi di aquile. La norma proposta creerebbe permessi generali per la produzione di energia eolica e progetti di infrastrutture di linee elettriche, nonché disturbo dell’allevamento di aquile calve e nidi di aquile calve, con l’obiettivo di incentivare più progetti a essere conformi alla protezione dell’aquila calva e dorata Act (Eagle Act) e attuare misure di mitigazione.

“Gli uccelli ci dicono che il cambiamento climatico è la più grande minaccia che devono affrontare, quindi è fondamentale continuare a conservare e proteggere le aquile mentre espandiamo l’energia rinnovabile e la trasmissione per raggiungere emissioni nette zero. Sosteniamo il concetto di stabilire un permesso generale ai sensi del Bald and Golden Eagle Protection Act per le operazioni eoliche e di linee elettriche che hanno un impatto sulle aquile. Se fatto in modo responsabile, questo processo potrebbe ottenere sia una migliore conservazione delle aquile che un migliore programma di autorizzazione”, ha affermato Garry George, direttore della Clean Energy Initiative della National Audubon Society. “Apprezziamo che il servizio per la pesca e la fauna selvatica degli Stati Uniti abbia avviato il processo con questa regola proposta e lavoreremo per garantire che il risultato finale aiuti a far progredire la conservazione delle aquile calve e delle aquile reali e soddisfi gli standard di conservazione richiesti dall’Eagle Act”.

Bald Eagle, copyright Glyn Sellers, dalle gallerie surfbirds

Audubon sostiene fermamente l’energia rinnovabile, inclusa l’energia solare, eolica e geotermica, che sia adeguatamente posizionata e gestita in modi che evitino, minimizzino e mitighino gli impatti negativi sugli uccelli, su altri animali selvatici e sui luoghi di cui hanno bisogno ora e in futuro. Maggiori informazioni sulla politica di Audubon sulle energie rinnovabili sono disponibili qui: https://www.audubon.org/conservation/climate-renewables.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *