Idee per una battuta di pesca in famiglia

Nell’ultima settimana sono stato a pescare in famiglia. Non siamo andati in un luogo esotico visitato da pochissimi pescatori (anche se sarebbe stato bello!). Invece, abbiamo tirato la nostra barca alla rampa pubblica che si trova a tre miglia dal nostro vialetto. Dopo una breve attesa nella linea di decollo, abbiamo schizzato e poi abbandonato le nostre linee per una corsa di cinque miglia fino al nostro appartamento preferito.

Il mare era calmo, i venti erano un SSW variabile e la spigola e il pesce azzurro erano ovunque guardassimo. Li abbiamo raggiunti! Ebbene, questo è vero solo in parte. Mia moglie Angela e mia figlia Morgan hanno catturato. Quando ho rilasciato il pesce di Angela era giunto il momento di rilasciare quello di Morgan, ed è più o meno così che è andato tutto il giorno e tutta la settimana. Ho guidato la barca e ho trovato il pesce, e loro gli hanno messo gli stivali. È stato perfetto.

Il nostro passato inverno è stato brutale e il clima gelido e umido è stato riportato nella nostra prima stagione. Il tempo e la temperatura dell’acqua erano freddi, i venti erano rigidi e la pioggia era frequente. Le condizioni di pesca erano difficili e la cattura minima. Angela e Morgan hanno trascorso molto tempo in acqua e ora la loro pazienza è stata ripagata.

Il tempo del martello faceva sembrare quei giorni di inizio stagione così lontani. Quando abbiamo trovato per la prima volta una grande scuola di basso, le ragazze erano un po’ arrugginite. Volevano mettere i pesci nella barca così tanto che hanno messo gli ami troppo presto o addirittura troppo tardi. Quando si sono rilassati un po’ hanno iniziato a pescare ad ogni lancio, e stavano ridendo di nuovo. Angela e Morgan si sono guadagnati un’ottima giornata.

Una buona giornata in acqua ci ha avvicinati tutti. Ci siamo dimenticati di tutte le piccole cose che ci stressano e ci causano attriti. La nostra battuta di pesca in famiglia ci ha dato un legame comune. Per quel tempo non eravamo genitori e figli o marito e moglie. Eravamo compagni di pesca alla conquista dei mari. Per me, la pesca con la famiglia è uno dei più grandi piaceri della mia vita.

Siamo tornati al lavoro, alle faccende domestiche e ad altri obblighi, ma posso garantirlo; quando il mercurio scende a 40 negativo, tornerò a pensare a questa settimana. Questi ricordi mi scalderanno di sicuro. Non potrei essere più felice.

Per pianificare una giornata in acqua con la tua famiglia controlla questa pesca con la tua famiglia.


Potrebbe piacerti anche

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *