Il pesce leone: un pesce d’acqua salata dall’aspetto pazzo

Se ti capita di imbatterti in un pesce d’acqua salata a strisce rosse o marroni dall’aspetto pazzesco che ha 18 spine velenose e sembra aver nuotato direttamente da un documentario del National Geographic, il tuo primo istinto sarà probabilmente quello di nuotare nella direzione opposta… finché impari di più su questa specie di pesci d’acqua salata e su come puoi aiutare i funzionari della fauna selvatica a tenere sotto controllo il numero della sua popolazione.

Invasione del pesce leone

Originario delle barriere coralline e delle fessure rocciose dell’Indo-Pacifico, il pesce leone (a volte indicato come pesce tacchino, pesce drago o pesce scorpione) si è fatto strada nelle calde acque al largo della costa atlantica degli Stati Uniti. Poiché il pesce leone non è originario delle acque degli Stati Uniti e non ha predatori naturali noti, gli sforzi dei pescatori per catturare e rimuovere il pesce leone sono altamente incoraggiati.

La puntura del pesce leone non è uno scherzo

La cattura e la rimozione del pesce leone aiuterà a preservare le nostre specie e habitat marini nativi. Tuttavia, i pescatori devono essere consapevoli che la manipolazione di questi particolari pesci d’acqua salata dovrebbe essere eseguita con molta cura a causa delle spine velenose che si trovano lungo la parte anteriore della pinna dorsale e sulle pinne pelviche. Ulteriori spine velenose si trovano lungo il bordo anteriore della pinna anale, che si trova sul fondo del pesce vicino alla coda.

La migliore attrezzatura da pesca in acqua salata per catturare questa bestia

Questa specie viene catturata con maggior successo durante la pesca subacquea, ma occasionalmente può essere catturata con amo e lenza. All’amo e alla lenza, prova a utilizzare un rig da pesca di fondo a due ganci con gamberetti vivi su una canna convenzionale da 20 libbre. Una volta catturato, è meglio usare le forbici per tagliare le spine mentre la lancia o l’amo sono ancora nel pesce.

pesce leone-pesca subacquea

Come segnalare un avvistamento

Se un pescatore non si sente a suo agio nel rimuovere un pesce leone dall’acqua, gli avvistamenti dovrebbero comunque essere segnalati e sono utili ai ricercatori che stanno raccogliendo dati su questa specie di pesci d’acqua salata. Il USGS e REF hanno mantenuto due dei database di avvistamento più grandi e dettagliati. FWC offre anche a Rangers della barriera corallina programma, che è stato avviato per aiutare a ripulire i pesci leone da siti selezionati della barriera corallina della Florida come gruppo o individuo.

lionfish-sushi-fwc

Il pesce leone è ancora buono da mangiare

Quello che molte persone non sanno è che è legale mangiare questo pesce d’acqua salata. La carne del pesce leone non è velenosa o velenosa (solo le spine) ed è considerata di ottima qualità alimentare dalla maggior parte delle persone che la assaggiano. Il pesce leone può essere sostituito nelle ricette con altri pesci non grassi e può essere fritto, alla griglia, al forno, al vapore, in camicia o anche servito come sushi.

La maggior parte dei pesci leone vengono catturati dalla pesca subacquea, ma occasionalmente possono essere catturati con l’amo e la lenza. Se vuoi tentare la fortuna catturando un pesce leone dall’aspetto pazzo con amo e lenza, assicurati di acquistare in anticipo una licenza di pesca ricreativa online.

Crediti fotografici: Florida Fish and Wildlife Conservation Commission


Potrebbe piacerti anche

Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *