Il segno di un pescatore professionista

Qui nell’Oklahoma centro-settentrionale, questo è Cowboy Country. Non solo per l’influenza dell’università, ma anche nella storia. In effetti, quando non scarabocchio pensieri sulla carta, in realtà lavoro al fianco del pronipote di Pistol Pete.

Ora, non so quanto pescassero effettivamente i cowboy ai vecchi tempi… O quanto bene fossero riforniti i pozzi d’acqua. E devo ancora trovare una vecchia cintura da pistola o una sella con una fondina per una “canna da lancio”. Ma, da quando seguo i pescatori di bassi professionisti della serie BassMaster Elite, ho notato qualcosa che i cowboy e i pescatori hanno in comune.

Agli eventi sportivi, gli abitanti dell’Oklahoma fanno questo segno “pistola” con le dita. Di solito, viene agitato con entrambe le mani mentre si fa perno al polso. Altre volte, è puntato un po’ in alto e poi abbassato.

Mentre raccontano una storia di pesce, molti pescatori professionisti fanno un segnale con la mano simile, ricreando non una pistola, ma la loro presa di un mulinello esca. Non c’è bisogno di mimare l’avvolgimento di una bobina per comunicare, solo questo gesto brusco e semplice mentre il pescatore alza improvvisamente questa mano al petto e si alza dritto per drammatizzare un amo posizionato su un basso gigante.

Se noti che qualcuno racconta una storia che fa questo gesto, ricorda che non sta indicando contemporaneamente due cose. E non c’è bisogno di rifuggire o chiamare le autorità. È probabile che sia qualcuno che potresti voler ascoltare. Rimarrai sorpreso da quanti puntatori condividono liberamente.

Andy Whitcomb è un editorialista, umorista all’aperto e papà stressato. Visitalo su www.justkeepreeling.com.


Potrebbe piacerti anche

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *