Imparare nuove tecniche di pesca d’acqua dolce

La pesca è piena di sorprese. Ad esempio, nonostante il mio tentativo di prendere di mira la spigola con tecniche di acqua più fredda, a volte trovo altre specie che tirano alla fine della mia lenza come il glaucoma o persino il pesce gatto a testa piatta. Mentre viaggio, continuo ad apprendere nuove inaspettate tecniche di pesca d’acqua dolce per alcune specie dai pescatori locali. Diverse volte mi è stato detto come catturare un pesce e ho pensato: “Mi stai prendendo in giro. Non ci credo”. E poi l’ho visto.

Tecniche di pesca d’acqua dolce che potrebbero sorprenderti

L’esca tradizionale per il luccio è qualcosa di grande e appariscente come un cucchiaio. Tuttavia, quando l’acqua è fredda, come all’inizio della primavera, un piccolo jig di coda di larva bianca è un luccio caldo o persino un’esca muschiata. Un pescatore del Nord Dakota ha condiviso queste informazioni e da allora è stata una tecnica di successo in Minnesota, Michigan, Iowa e Pennsylvania.

In una delle prime attività di pesca della trota in Colorado, ho chiesto a un pescatore locale come catturare la trota; quale schema di volo dovrei usare. Ha suggerito una marca di un piccolo spinner in linea, BLACK, e ha pensato che stesse scherzando. Quell’esca si è guadagnata un posto nella mia scatola di esche da trota e mi accompagna in ogni uscita di trota.

E più recentemente, stavo prendendo di mira una specie strana: pinna corta. Ne ho catturati solo un paio e ho letto che vengono catturati principalmente durante la pesca della spigola con esche come spinnerbaits, jerkbait o plastica morbida lavorata vicino o nella vegetazione fitta. Diverse fonti nella Pennsylvania occidentale hanno insistito sul fatto che i nightcrawler fossero il biglietto, tuttavia fino a quando non ho visto alcuni pescatori lanciare nightcrawler sul fondo sotto una piccola diga in acque basse, una delle migliori tecniche di pesca per il pesce gatto, il bowfin terrestre, dubito che avrei provato quel metodo per quella specie.

Chiedi alla gente del posto consigli sulla pesca d’acqua dolce

Quando viaggi, non dimenticare di visitare con la gente del posto le loro tecniche di pesca. Potresti semplicemente imparare un nuovo modo per connetterti con un pesce. E qualunque sia lo stato in cui ti trovi, anche lo stato di euforia; non dimenticare di avere la tua licenza di pesca.

Sei stato sorpreso da qualche nuova tecnica di pesca d’acqua dolce? Condividi la tua esperienza con noi.


Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *