In che modo la pesca illegale influisce sui nostri ecosistemi

La pesca illegale può portare a una diminuzione delle popolazioni ittiche e può mettere a dura prova i nostri ecosistemi acquatici. Sebbene le agenzie statali e i responsabili delle politiche della pesca si concentrino su come fermare le attività di pesca illegale, resta una sfida. Come pescatore etico, è importante che tu venga istruito su come evitare la pesca illegale mentre condividi il messaggio sulla conservazione della pesca.

La pesca illegale può influenzare i nostri ecosistemi acquatici in diversi modi, ma qui ci sono alcuni degli impatti negativi.

1. I metodi di pesca illegali possono causare la pesca eccessiva di alcune specie fino al punto di quasi estinzione. La pesca eccessiva ha un impatto negativo sulla biodiversità acquatica perché ogni pianta e animale svolge un ruolo speciale nel mantenimento dell’equilibrio di un ecosistema. Controlla sempre i regolamenti di pesca per il tuo stato e rispetta tutti i limiti del bagaglio, i limiti di dimensione e i metodi di pesca legali.

2. Le specie di catture accessorie (non mirate) vengono spesso catturate involontariamente e rilasciate in modo improprio con poche o nessuna possibilità di sopravvivenza. Dal momento che è illegale possedere specie che non rientrano nei regolamenti statali, i pescatori ricreativi dovrebbero seguire metodi di cattura e rilascio adeguati in modo che qualsiasi specie di cattura accessoria venga rilasciata in sicurezza nei loro habitat nativi. Esempi di catture accessorie possono includere giovani pesci o tartarughe.

3. I metodi di pesca illegali contribuiscono alla distruzione dell’habitat acquatico oa un numero elevato di catture accessorie. Ad esempio, nello stato della Florida, le normative stabiliscono che i pesci selvaggi d’acqua dolce non possono essere catturati mediante l’uso di alcun dispositivo libero e non collegato o prelevando pesci o animali selvatici con armi da fuoco, esplosivi, elettricità, fucili subacquei, veleno o altro sostanze chimiche. Alcuni stati vietano anche l’uso di esche da pesca o lenze con più di tre ami.

4. Gli attrezzi da pesca e l’attrezzatura lasciati indietro possono essere distruttivi perché continuano a catturare o impigliare gli animali. I moli per la pesca sono esempi di aree in cui potresti vederne la prova. Reti o lenze scartate illegalmente possono essere avvolte attorno alle palafitte del molo causando l’intrappolamento di animali come pesci o uccelli.

La buona notizia è che puoi dare l’esempio imparando a pescare in modo responsabile, segnalando attività di pesca illegale e facendo scelte sostenibili di pesce. In effetti, il semplice atto di acquistare la licenza di pesca aiuta a contribuire ai programmi statali di conservazione tra cui la gestione della pesca, la protezione dell’habitat e l’educazione alla pesca.


Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *