La luna striata

I nativi americani nordorientali chiamavano lune piene. Le varie tribù seguivano le lune in base a ciò che stava accadendo in quel mese specifico. Alcuni di loro hanno a che fare con la pesca.

Marzo è conosciuto come la Luna del Verme. Quando il terreno si disgelò, i lombrichi si spostarono in superficie. Quel movimento segnò il ritorno dei pettirossi che banchettarono felici dopo una lunga migrazione. Se stai creando un letto di vermi per una stagione di pesca, controllalo dopo marzo.

Aprile è la Luna dei Pesci. È il momento in cui l’alosa nuota dall’acqua salata attraverso gli estuari del fiume e nell’acqua dolce per deporre le uova. Se stai cercando di catturare un po’ di ombra, vai sulla luna di aprile. Sulla Fish Moon troverai anche aringhe e alewive, e ciò significa che il branzino a strisce non è da meno.

Luglio è la Luna del Tuono, giustamente chiamata per i violenti temporali estivi. Se stai andando a pescare, assicurati di mettere in valigia la tua attrezzatura da pioggia e di allontanarti dall’acqua quando il fulmine colpisce.

Di recente, come in circa 20 anni fa, il noto pescatore del Rhode Island Ken Abrames ha ribattezzato la luna piena di settembre la Striper Moon. La più grande migrazione della spigola striata si verifica su quella luna ed è il momento migliore per essere in acqua.

E se sei come me e ti piace quel tipo di saggezza tradizionale sulla pesca, dai un’occhiata al suo sito web www.stripermoon.com. È un tesoro di esperienza pratica.


Potrebbe piacerti anche

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *