La ricerca della barca perfetta per la famiglia

Ok, penso di aver superato i miei problemi con la luce del rimorchio della barca … Sono pronto per fare shopping in barca.

Non molto tempo fa, avevo una barca con fondo a V di 14 piedi. Era un pesante battello fluviale, originariamente acquistato in Alaska. Alto e pesante, era davvero faticoso per un motore elettrico per pesca alla traina. E con le fiancate alte, in una gita di famiglia abbiamo imparato a mie spese che è difficile per una suocera risalire in barca.

Il battello fluviale non si è mai guadagnato un nome, ma siamo andati piuttosto d’accordo. Tuttavia, tirare la corda di avviamento di quel fuoribordo di 25 anni ha ancora il mio braccio destro molto più grande del sinistro. Alla fine, abbiamo smesso di toglierlo. Ci stavamo divertendo molto in famiglia, ma un nuovo motore non era nel nostro budget in quel momento e semplicemente non si adattava alle nostre esigenze di navigazione. Ero stanco di falciarlo, quindi l’ho restituito a una buona casa.

Attualmente, ci stiamo accontentando di un johnboat di 12 piedi. È abbastanza corto e leggero da non dovermi preoccupare di un trailer. Basta sollevare e far scorrere la parte posteriore del pickup e fissarlo. Ma i bambini stanno crescendo e questa barca sta rapidamente esaurendo lo spazio. E ci sono alcuni nuovi intriganti progetti di barche là fuori.

Ecco alcuni buoni consigli per comprare/vendere una barca: www.takemefishing.org/boating/the-boat-for-you/home. Ad esempio, è importante considerare lo scopo principale della barca in modo che sia adatto a te e alle tue famiglie. Assicurati di cercare anche lo strumento “Boat Explorer”. In questo modo, quando incontri un commerciante che parla di “gommoni” e “runabout” facilmente controllabili, sai che non si riferisce ai tuoi figli.

C’è qualche disaccordo tra i membri della mia famiglia su quali caratteristiche dovrebbe avere la barca ideale. Sto pensando a qualcosa di facile da caricare e furtivo per la pesca. Il resto della famiglia pensa che dovrebbe avere un divano lussuoso, una griglia e uno scivolo a due piani sul retro.

Pertanto, continuiamo a cercare… non vediamo l’ora di tornare in acqua.


Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *