Le 3 D dei consigli per i bluegill di pesca sul ghiaccio

So cosa stai pensando: “i bluegill non possono andare a pescare sul ghiaccio!” Ma seriamente, gente, ai fini di questo post, assumiamo che “pesca sul ghiaccio bluegills” significhi “pesca sul ghiaccio PER bluegills. Ora che abbiamo risolto un problema di semantica, ecco alcuni suggerimenti su come pescare nel ghiaccio il bluegill, forse il pesce sportivo più comune negli Stati Uniti

1. Dinky

Il bluegill e molti altri pesci luna come i semi di zucca, l’orecchio lungo e il redear, hanno comunque bocche relativamente piccole, quindi quando si imparano le tecniche di pesca sul ghiaccio del bluegill, i piccoli ami sono un must. Gli ami in miniatura e le migliori esche da pesca sul ghiaccio bluegill come i minuscoli jig richiedono una lenza leggera. I Bluegill sono abbastanza facili da catturare ma possono sputare rapidamente offerte di esche come i vermi della farina, quindi l’uso di attrezzature drasticamente sottodimensionate aiuta con il rilevamento dei morsi.

2. Più in profondità

Un altro consiglio su come pescare nel ghiaccio per i bluegill riguarda la posizione. Inizia vicino a dove li hai trovati quando l’acqua non era ghiacciata e fai dei buchi sull’acqua vicina più profonda. Ho letto che i pescatori a volte commettono l’errore di cercare semplicemente la parte più profonda del lago. Le condizioni del fondale possono essere un fondale più morbido e fangoso che potrebbe non essere così attraente per i pesci rispetto a un fondale più solido con ghiaia o rocce. Per la pesca sul ghiaccio del bluegill gigante, la soluzione migliore potrebbe essere vicino alla stessa struttura più profonda o ai bordi delle erbacce in cui li hai trovati durante la fine dell’estate.

3. Doppio

Controlla le normative per la pesca sul ghiaccio nel tuo stato perché le indennità di amo possono variare. Ad esempio, nel Regolamenti della Pennsylvania puoi avere 5 lenze ma non c’è “nessuna restrizione sul numero di ami usati per la pesca”, ad eccezione di un particolare serbatoio. Considera la possibilità di provare i tandem nelle tue tecniche di pesca sul ghiaccio bluegill. Questi di solito hanno un amo/jig/esca leggermente più pesante sul fondo in modo che cadrà e penderà dritto nella colonna d’acqua e ridurrà le possibilità di aggrovigliarsi. Un altro rig che non vedo l’ora di provare è un piccolo gancio su un leader leggero legato a un cucchiaino, utilizzato come attrattore iniziale.

Per molti specchi d’acqua, il bluegill per la pesca sul ghiaccio è una delle migliori soluzioni per l’azione invernale. Controlla i regolamenti per la raccolta se prevedi di mantenerli perché anche questo varia in base allo stato. Ad esempio, la Pennsylvania ne consente 50 al giorno senza limiti di taglia, ma nel Michigan quel numero è 25. Se stai praticando il catch and release, sgancia rapidamente per proteggere le branchie sensibili. E come sempre, tieni aggiornata la tua licenza di pesca; il nuovo anno non è lontano.

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *