Le migliori esche per bassi: ottenere Jiggy con esso

Smallmouth Bass può essere catturato con molte diverse esche da pesca come spinnerbaits, crankbaits e plastiche morbide, ma il classico bass jig è la migliore esca o esca artificiale per smallmouth bass. Un jig è una testa appesantita fissata a un gancio. Uno dei motivi per cui è così popolare è la sua versatilità. Ecco 4 motivi per cui il jig è tra le migliori esche per spigola:

Le maschere per bassi cadono rapidamente

Un bass jig che affonda rapidamente costringe un pesce a prendere una decisione. Dice: “Porsetti, perdi, signor Bass!” Un drop veloce aiuta anche perché porta immediatamente l’esca nella zona di strike che si trova vicino al fondo, di solito intorno alle rocce. Questa è un’esca più efficiente di un crankbait con labbro che richiederebbe diverse manovelle affinché l’esca raggiunga le profondità più basse.

Smallmouth Bass sono ingannati dal rimbalzo

Accoppiato con un corpo di tipo shad o una coda standard, questa esca da pesca può essere avvolta costantemente come un pesce esca da nuoto con un allettante movimento della coda. Oppure, il jig può essere fatto rimbalzare su e giù con un recupero più lento magari in un “tubo” per presentarlo tuffandosi e sfrecciando per innescare colpi di basso a bocca piccola.

Casta più lontano con un Bass Jig

Il jig è efficiente con la sua dinamica in acqua e in aria poiché spara a grandi distanze con una tecnica di lancio forte e tempestiva. Non ci sono parti svolazzanti da trascinare nel vento come uno spinnerbait o alcuni cucchiai.

I ganci di filo hanno colpito piccoli intoppi

Se lavori in una nuova area o vicino al fondo (come dovresti), si verificano intoppi. I ganci a filo su molti jig potrebbero piegarsi abbastanza con la pressione applicata per staccarsi dalle rocce. Nel peggiore dei casi, pescatore e jig potrebbero separarsi. Tuttavia, il costo di sostituzione è minimo rispetto alla maggior parte dei crankbait o altri tipi di esche.

Il jig è un must in qualsiasi scatola di attrezzatura per spigola smallmouth. In effetti, molte volte è l’unica esca che porto al fiume, insieme a una manciata di diverse opzioni di ribaltamento in plastica morbida. Prima di diventare “jiggy” con la spigola, assicurati di controllare le normative statali.


Potrebbe piacerti anche

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *