Le piccole acque sono ottime per la pesca a mosca in barca sul ventre

Mentre i kayak da pesca sono ottimi per la prospezione di piccole acque, c’è un altro modo per ottenere la stessa cosa: la pesca dal ventre. Pesca con la mosca dal ventre, pesca con la spigola dal ventre, pesca con la trota dal ventre/crappie/pesca con le orate: è tutto fattibile e divertente su stagni, piccoli laghi, sezioni protette di acque più grandi, acque appartate e ruscelli e insenature da piccoli a moderati.

Come funziona

Le barche del ventre sono tubi galleggianti gonfiati in cui ti siedi e ti muovi usando i piedi dotati di pinne da nuoto. A propulsione manuale, non sono barche in senso formale, poiché richiedono la registrazione statale e soddisfano la certificazione di sicurezza del settore. Sono leggeri, facilmente riponibili e la maggior parte può essere gonfiata in loco.

Lo scenario di pesca generale è che un pescatore galleggi su o in un tubo ricoperto di nylon, indossando trampolieri alti fino al petto e un paio di pinne semirigide ai piedi. Il tipo e il materiale del trampoliere variano a seconda della stagione e della temperatura dell’acqua. Il tubo galleggiante è azionato e posizionato dalla forza delle gambe, che libera le mani del pescatore per il lancio e consente regolazioni di posizionamento costanti.

Suggerimenti per la pesca in barca del ventre

1. Usa pinne da nuoto più corte

Le pinne da nuoto dovrebbero essere più corte delle pinne utilizzate per il nuoto e le immersioni. Devi muoverti all’indietro con le pinne praticamente tutto il tempo per arrivare ovunque, e sono difficili da calpestare sulla terraferma o sul fondo di un lago torbido.

2. Presta attenzione a te indietro

Dal momento che le belly boat sono tranquille e discrete, puoi avvicinarti al pesce e al riparo, il che rende particolarmente utile la pesca con la mosca della belly boat. Quando si pesca a mosca con la pancia in barca bisogna prestare attenzione al tuo backcast e non lasciare che la punta della canna cada verso il basso; inoltre, la pancia della barca bassa rispetto all’acqua richiede molto roll casting, casting a doppio raggio e lanci regolari di lunghezza inferiore.

3. Avrai bisogno di un grembiule

Se la tua barca del ventre non ha un grembiule, ti consigliamo di improvvisarne uno, poiché è conveniente avere un posto sicuro dove appoggiare un paio di pinze, una scatola per mosche o altri oggetti leggeri.

4. Indossa un giubbotto da pesca a mosca a petto alto

La maggior parte delle barche del ventre è ricoperta da un panno di nylon che presenta diversi scomparti per riporre gli attrezzi, ma potresti prendere in considerazione l’idea di indossare un giubbotto da pesca a mosca a petto alto (soprattutto se funge anche da PFD) per un rapido accesso a una scatola per mosche o piccoli accessori.

5. Pianifica in anticipo

Dal momento che non puoi coprire molta acqua, conviene pianificare le tue uscite e pensare a dove iniziare e finire e dove concentrare gli sforzi in base al tipo di acqua e alle specie che stai cercando.

6. Concentrati sui luoghi chiave

In una pancia in barca sarai ben servito per concentrarti sui luoghi chiave, trascorrere del tempo in quelli e lavorarli a fondo.

7. Stai al sicuro e indossa un giubbotto salvagente

Essere sempre in sintonia con la sicurezza e indossare un giubbotto salvagente. I PFD gonfiabili sono un’opzione comoda.

Alcuni avvertimenti

I tubi galleggianti a volte sono un po’ scomodi da manovrare e girare. Con le gambe del pescatore che pendono verso il basso, tendono a rimanere intrappolati o su oggetti. La potenza delle gambe non fornisce molta spinta e gli operatori lottano per contrastare forte corrente, vento forte e azione delle onde. Possono essere efficaci in condizioni adeguate per la pesca, ma non possono coprire il terreno in modo tempestivo ed efficace come può fare una piccola imbarcazione dotata di motore elettrico.

Tuttavia, per i pescatori che non hanno una barca e accessori legati alla nautica, forniscono un buon modo per raggiungere punti altrimenti irraggiungibili e invitano a un’esperienza semplice, diversa e piacevole in sintonia con un ritmo di pesca più lento e completo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *