L’unico trucco per la pesca che devi usare nei giorni di pesca gratuiti

Qualsiasi pescatore che abbia lanciato una rete lanciata da 10 a 12 piedi più di una dozzina di volte nel tentativo di catturare abbastanza esche vive per una giornata di pesca comprende il valore di mantenere quell’esca in vita il più a lungo possibile. Ciò è particolarmente vero se hai intenzione di pescare per più giorni di seguito, ad esempio nei giorni di pesca libera o nei fine settimana. In queste occasioni, mantenere viva l’esca durante la notte ti farà risparmiare tempo ed energia per dover tornare indietro e ripetere il processo di raccolta dell’esca il giorno successivo.

Come fai a mantenere viva la tua esca durante la notte? Usa questo pratico trucco per la pesca per creare la tua penna per esche! Di seguito sono riportati i sei passaggi che devi seguire per creare la tua penna per esche.

  1. Raccogli i seguenti articoli dal tuo negozio di bricolage locale: un rotolo di rete in PVC, tubazioni in PVC, mezza dozzina di connettori in PVC a quattro vie, un pacchetto di fascette nere e due tagliatelle in schiuma per piscina.

  2. Modella la tubazione in PVC in due cerchi usando i connettori (uno per la parte superiore della penna e uno per la parte inferiore). Puoi rendere la penna 2×2 o 3×3, a seconda del tipo e della quantità di esca. Per le specie di pesci esca più grandi, come l’aringa threadfin, è meglio usare 3×3. Collegare due pezzi di tubo diritti a due lati opposti per un maggiore supporto.

  3. Se possibile, instradare la rete in PVC all’interno dei tubi, in modo che il tubo non interferisca con la capacità dell’esca di nuotare attorno ai bordi del recinto. Usa le fascette nere per fissare la rete intorno al bordo. Per la parte superiore, dovrai collegare la rete sia ai tubi in PVC del coperchio circolare che alla porzione del cilindro ad una sola estremità, creando una cerniera in modo da poter aprire e chiudere la parte superiore della penna.

  4. Avvolgi gli spaghetti della piscina attorno al PVC nella parte superiore del recinto in modo che il recinto dell’esca sia galleggiante quando viene posizionato nell’acqua.

  5. Usa una corda per attaccare la penna per esche al molo e posizionarla in acqua.

  6. Raccogli l’esca nella penna usando una rete.

Penna esca piccola

Che si tratti dei giorni di pesca gratuita del tuo stato che vuoi sfruttare appieno, o di qualsiasi altra opportunità di pesca consecutiva che hai, creare la tua esca sarà un enorme risparmio di tempo. Assicurati solo di controllare le normative di pesca locali per determinare quali tipi di specie di esche puoi prendere con la rete lanciata.


Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *