Nodi di pesca

I nodi sono il nostro collegamento diretto con un pesce. C’è una connessione diretta tra la qualità dei nodi di pesca che leghiamo e il numero di pesci che mettiamo nella rete. Ecco alcuni punti generali da considerare mentre si arma e alcuni video per mostrare come legare tre dei nodi da pesca più popolari.

Nozioni di base sui nodi:

  1. La forza di rottura è importante per i nodi e significa semplicemente dove il nodo si rompe rispetto alla forza della linea. Se stai pescando con un test di 10 libbre e usi un nodo con il 95% di resistenza alla rottura, il nodo si rompe prima della lenza a 9,5 libbre. Assicurati di utilizzare nodi che superano il 90%.
  2. Esercitati a fare i nodi prima di andare in acqua e ad annodarli correttamente.
  3. Lubrificare sempre i nodi; l’attrito indebolisce il monofilamento e aumenta la rottura del nodo. L’acqua o la saliva ridurranno il calore del filo che scivola su se stesso.
  4. È più facile manipolare il tag (estremità corta) attorno alla linea in piedi (estremità lunga).
  5. Ferma i tuoi nodi saldamente. Assicurati di tirare lentamente e costantemente fino a quando il nodo è liscio e stretto e non si scioglie quando un pesce colpisce. Se perdi un pesce e c’è una treccia alla fine della tua lenza, non hai fatto il nodo. Inoltre, evita di usare strattoni affilati quando si fissano i nodi perché si allungano e indeboliscono il monofilamento.
  6. Controllare sempre le linee per graffi e abrasioni e utilizzare gli strumenti adeguati per tagliare le estremità delle etichette. Una linea sfilacciata si separerà quando un pesce colpisce.
  7. Quando si utilizzano linee realizzate da due diversi produttori, assicurarsi di confrontare i loro diametri; mentre possono essere simili nella resistenza alla rottura del test della libbra, possono avere un diametro diverso e i tuoi nodi potrebbero tirare quando combatti un pesce.

Nodi comunemente usati:

Nodo Cinch migliorato Conosciuto anche come nodo del pescatore migliorato, il nodo Cinch migliorato richiede un giro in più attraverso il ciclo e il secondo in più vale lo sforzo. Questo nodo non è soggetto a disfacimento, in particolare se combatti un pesce per molto tempo e funziona meglio su lenze di diametro più sottile. Resistenza alla rottura: 95%.

Uni Knot Movement è importante quando si pescano stelle filanti e ninfe e questo nodo consente ai tuoi schemi sotto la superficie di muoversi naturalmente con la corrente. Si avvolge anche quando un pesce colpisce ed è una combinazione di un anello e un nodo fisso. L’Uni Knot viene utilizzato anche per cucchiai, spinner ed esche vive, nonché per legare la lenza o appoggiare il pergolato di un mulinello. Resistenza alla rottura: 95%

Surgeon’s Knot Il Surgeon’s Knot è il modo più veloce per attaccare una linea a un leader. È un nodo tattile ed è così facile che può essere annodato di notte senza usare una torcia. Resistenza alla rottura: 100%.

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *