Obiettivi della fotocamera e altre minacce alla sicurezza di un cane

Stavo solo per ottenere alcuni scatti casuali dei BC sdraiati al sole, quando ho notato una tendenza. Ecco la prima foto:

Seguono i due successivi:

Non puoi perderlo, vero? Indipendentemente da quello che facevo, cliccando o sbaciucchiando o agitando le dita, Maggie non guardava l’obiettivo della fotocamera. E non c’è da stupirsi. Eccomi qui, in ginocchio all’altezza degli occhi, con questo grande occhio nero e rotondo che la fissava. È molto più morbida di Willie e si lascia intimidire facilmente, e quella forma piatta, simile a un occhio nero, era semplicemente troppo per lei.

L’ho visto più volte nel corso degli anni, e ho sempre pensato che fosse correlato ai cani che percepivano gli obiettivi della fotocamera come le pupille nere e dilatate di un altro animale. Le pupille dilatate sono segni di eccitazione e sappiamo tutti che gli sguardi diretti possono intimidire. I cani non devono credere che l’obiettivo della fotocamera sia davvero l’occhio di un altro cane, non più di quanto crediamo che una faccina sorridente sia una persona, eppure reagiscono comunque con un nostro sorriso.

Risposte a “occhi falsi” interessano gli etologi da decenni. Le macchie oculari sono visibili su una vasta gamma di animali, dalle rane come quella sottostante a farfalle e bruchi. Cordiali saluti, puoi leggere di più su la funzione di macchie oculari qui.

Macchie di occhi di rana nana: Photo Credit Photoshop Holdings, tramite BBC

Naturalmente, non lo sapremo mai davvero come i cani percepiscono le grandi lenti nere delle fotocamere, ma tieni presente che a molti cani non piace guardare direttamente nell’obiettivo della fotocamera. In realtà non è un cattivo strumento di valutazione della personalità di un cane. Nota come Willie fosse perfettamente felice di guardare dritto nell’obiettivo in ogni foto, mentre Maggie, la piccola signorina OhGodPleaseDon’tRaiseYourVoiceEvenIfYouAreHappy Dog, non riusciva a guardare dritto davanti a sé. Tienilo a mente quando scatti fotografie: ho scoperto che molti proprietari non sono consapevoli di quanto possano essere stressanti le foto per i cani e diventano sempre più frustrati mentre il loro cane diventa sempre più intimidito durante un servizio fotografico.

E il tuo cane? Ignaro di obiettivi come Willie o avverso agli obiettivi come Maggie?

Aggiornamento, fine agosto 2022: Leggendo la frase sopra su Maggie (“Non alzare la voce” Maggie) ha colpito a casa questa mattina, dato che Maggie ha, senza motivo distinguibile, deciso che il cortile sul retro è la casa dei mostri. Uscire dalla porta del fango a fare pipì in giardino? “CHE COSA? CHE COSA? E prendere la mia vita nelle mie mani?” Quella si è trasformata, la scorsa notte, nel suo non voler entrare da quella porta. “CHE COSA? CHE COSA? NON SAPETE che ci sono dei mostri che vivono nello stipite della porta?” Ho un’ipotesi selvaggia su cosa abbia iniziato questo. Sembra improbabile, ma è tutto ciò che ho: poco prima che iniziasse, Maggie e Skip incontrarono un rospo sul ponte proprio fuori dalla porta. Sono stato entusiasta di vedere questo adorabile animale, sono così rari ora. Skip era affascinato ma pronto a correre come un cavallo spaventato. Anche Maggie sembrava curiosa, ma più timorosa. Ho detto ai cani di “lasciarlo” in silenzio e ci siamo diretti verso l’erba. Maggie l’ha iniziata COSÌ CI SONO I MOSTRI routine la mattina successiva.

Come potrebbe spiegarlo il rospo? Dubbio, ma come ho detto, è tutto ciò che ho. Ricorda, questo è il cane che ha avuto paura di Skip per un po’, quando il suo stile di gioco ci ha fatto soprannominare con una parola che non sono sicuro che tutti voi vogliate che io usi qui. Prima aveva paura di salire la collina con lui, poi aveva paura di salire la collina, del tutto. Ci sono voluti cinque mesi di condizionamento classico per riportarla su per la collina. E ora, come senza dubbio saprai, sono tornati ad essere sbalorditi d’amore, e Maggie può giocare i pantaloni di Skip up the hill, e adora farlo. Stamattina stava un po’ meglio riguardo alla porta, quindi forse tutto svanirà. Per tua informazione, non le sto dicendo niente, sto solo parlando con Skip e ignorandola. Cercare di persuaderla o incoraggiarla dolcemente è percepito come una pressione, quindi faccio finta che non stia succedendo niente. Sembra aiutare alcuni. Ti terrò aggiornato la prossima settimana.

INTANTO, di nuovo in fattoria: Sono appena tornato da una vacanza paradisiaca nel Michigan. Oooooo, adoro quelle che mia sorella chiama “mattine grasse”, in cui ti sdrai a letto e leggi e bevi il tè a tutte le ore del mattino. E nuotare in un lago argentato e setoso nella splendida casa di un amico, mangiare fuori, fare shopping in negozi divertenti (chi fa la spesa, a parte il cibo, mai, a casa?), visitare con due gruppi di grandi amici e fare delle belle passeggiate. Ho parlato di mangiare?

Ecco i buoni amici Dave e Julie che ci ha ospitato sul Lago Vallone.

Ed eccoci qui con Matt e Kelly Elvin di Tiptop Tails Formazionedue fantastici addestratori di cani (con una struttura per il culo potrei aggiungere) e amici meravigliosi che abbiamo incontrato anni fa in Africa.

È stato divertente, rilassante e paradisiaco e alla fine i cani mi sono mancati come un buco nel mio cuore. Eccoli in passeggiata domenica mattina.

Hai notato come la campagna intorno a loro è fondamentalmente verde e oro? Girasoli, Susanne dagli occhi neri, Verghe d’oro. . . fiori gialli/dorati e foglie verde brillante ovunque. Non c’è da stupirsi che i Packers usino quei colori. Di seguito sono riportati i girasoli selvatici e le Susanne dagli occhi neri.)

Durante il nostro viaggio verso casa dalla passeggiata ci siamo imbattuti in queste adorabili creature, Sandhill Cranes. Sono relativamente comuni qui, ma comunque molto speciali.

Devi amare questi due passeggiano insieme la domenica mattina. Nota le gambe!

Spero che ci sia stato molto da amare nella tua vita questa settimana. Raccontaci del tuo cane e degli obiettivi della fotocamera; Ho scoperto che gli iPhone hanno un effetto simile su molti cani. Voi?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *