Perché dovresti essere coinvolto nella gestione e nell’ecologia della pesca

La gestione e l’ecologia della pesca richiedono un approccio di squadra da parte di molti attori diversi. Sicuramente puoi immagazzinare molti pesci in un lago, fiume, ruscello o oceano, ma cosa fai quando vengono catturati tutti? La gestione della pesca è importante a lungo termine e non c’è momento più importante per la conservazione delle risorse ittiche di adesso.

Programma di ripristino del pesce sportivo

Il dieci percento dei fondi provenienti dalle vendite di attrezzature selezionate e dalle tasse sul carburante delle barche a motore viene utilizzato per la gestione della pesca, lo stoccaggio dei pesci e per migliorare la qualità dell’acqua e l’habitat. Gli acquisti che fai tornano ai nostri pesci e ai nostri bacini idrografici. Maggiori informazioni sui vantaggi del programma di ripristino del pesce sportivo.

Catch and Release combinato con Pack Out What Your Packed In

Ognuno di noi può avere un impatto positivo sulla gestione della pesca e sull’ecologia rilasciando pesce. Anche buttare fuori la spazzatura, che sia nostra o meno, va sempre bene. Ogni piccola parte aiuta a mantenere sani i nostri stock ittici e il nostro ambiente.

Gestione della pesca

La conservazione del pesce per la spigola lungo la costa orientale comprende il lavoro tra la NOAA, il Dipartimento della pesca marina e ciascuno dei singoli stati. Questi tre gruppi si consultano e valutano le quote ricreative giornaliere, i limiti di lunghezza, i limiti di slot e se ci sarà una pesca commerciale. È piuttosto un atto di giocoleria arrivare a una regolamentazione che funzioni per tutti, ma questi gruppi lavorano diligentemente per avere un impatto positivo.

Conservazione delle risorse ittiche

Mentre la Downeast Salmon Federation del Maine si alza salmone selvatico dell’Atlantico lavorano su qualcosa di più della semplice calza del pesce. Attualmente il gruppo è coinvolto con FERC per quanto riguarda la concessione in licenza delle dighe. Parte della gestione sostenibile della pesca include l’apertura di corsi d’acqua chiusi per consentire il passaggio dei pesci alle zone di riproduzione. Il salmone dell’Atlantico ne trarrà vantaggio, ma anche il foraggio e la selvaggina da pesca come il menhaden, la trota di fiume e l’alosa.

In questi giorni è essenziale lavorare insieme e svolgere un ruolo attivo nella gestione della pesca e nell’ecologia. Ci sono molte cose da fare. Ad esempio, puoi controllare questi ottimi suggerimenti per la cattura e il rilascio
mettiti in gioco, perché nessuno ne beneficia più di noi!

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *