Prima volta che cucini il tuo pescato? 4 cose che dovresti sapere!

Hai trascorso una fantastica giornata di pesca con la tua famiglia o i tuoi amici e ora sei pronto per una cena deliziosa che include il pescato fresco. Praticamente si vede e si assaggia già… un bel filetto bianco che si sfalda al tocco della forchetta e si scioglie in bocca.

scorfano-settembre-900x685.jpg

C’è solo una preoccupazione, è il tuo primo tentativo di cucinare il pescato e non vuoi che il tuo piatto principale esca con il sapore della gomma o del cartone. Bene, indovina un po’? Imparare a preparare e cucinare il pesce fresco è più facile di quanto si pensi se si seguono alcune semplici linee guida.

  1. Metti subito il pescato sul ghiaccio. Ghiaccia sempre il pescato, anche nelle giornate fredde. Tieni a portata di mano un grande frigorifero con abbondante ghiaccio e posiziona subito il pesce con il lato destro rivolto verso l’alto. Copri il pesce con uno strato di ghiaccio sopra e assicurati che il coperchio del tuo frigorifero si chiuda bene. Se il ghiaccio inizia a sciogliersi, usa il rubinetto del frigorifero per drenare l’acqua in eccesso. Tieni il pesce in un frigorifero sigillato su ghiaccio fino a quando non torni al molo o alla stazione del filetto per pulirlo.
    filetto-di-pesce1-1024x804.jpg

  2. Se possibile, mangia il pesce lo stesso giorno in cui lo prendi. Il pesce fresco va conservato in frigorifero per 2-3 giorni dopo essere stato pescato; tuttavia, è sempre meglio mangiarlo lo stesso giorno in cui lo prendi. Una volta tolto il pesce dal frigorifero, conservalo in un sacchetto richiudibile nella parte più fredda del frigorifero. Qualche ora prima della cottura, togliere i filetti dal sacchetto e sciacquarli per eliminare eventuali squame. Quindi, asciugate i filetti e lasciateli in frigorifero scoperti su una teglia fino al momento della cottura.

  3. Usa la regola di cottura dei 10 minuti. Cuocere i filetti di pesce 10 minuti per pollice, girandoli a metà cottura. Ad esempio, un filetto di pesce da un pollice dovrebbe essere cotto 5 minuti per lato per un totale di 10 minuti.

  4. Il pesce è cotto quando i filetti diventano opachi e sodi. Questo è un consiglio importante da ricordare se si desidera evitare filetti troppo cotti e gommosi. Il pesce sarà cotto quando i filetti passano da traslucidi a opachi o bianchi e si sentono sodi ma sono ancora umidi. I filetti dovrebbero essere appena pronti per essere sfaldati.
    scorfano-cena-900x900.jpg

L’attenzione a questi dettagli relativi alla conservazione e alla preparazione contribuirà a garantire che il pescato abbia un sapore fantastico quando arriva a tavola. Hai qualche consiglio per chef principianti o principianti su come cucinare il pesce fresco? Se è così, condividili nel forum Take Me Fishing Community.


Potrebbe piacerti anche

Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *