Promemoria per il deposito di barche autunnali

Mi sento sempre un po’ depresso in autunno, soprattutto quando è il momento di mettere via le barche. Quando stavo crescendo, mio ​​fratello, mio ​​padre e io è diventato un rituale di famiglia dedicare un fine settimana a tirare fuori dall’acqua banchine e zattere e preparare diligentemente le barche per l’inverno. Ascoltavamo le partite di calcio alla radio per far andare velocemente il lavoro, ma sembrava comunque difficile concedere la fine di un’altra stagione estiva in acqua.

Sembra che più giovane ero, più tardi volevo spingere questo processo in autunno, e abbiamo dovuto convincere papà a farci aspettare “solo un’altra settimana”. Essendo cresciuto, ora capisco da dove veniva papà. Ho anche imparato che ci sono alcuni trucchi che, se li ricordi ora, ti impediranno di essere davvero deluso quando è il momento di rimettere una barca in acqua in primavera.

Ecco una buona guida per l’inverno della tua barca, ma voglio sottolineare nuovamente un paio di punti chiave per ottenere l’effetto.

Le cose più importanti da ricordare sono che vuoi assicurarti che gli scomparti interni della tua barca siano il più asciutti possibile, assicurandoti anche che il tuo serbatoio del gas sia pieno.

Mi piace lasciare che il sole evapori la maggior parte dell’umidità da una barca, soprattutto se la barca ha un interno in moquette, prima di mettere la sua copertura per riporla. Anche se potresti essere incline a sigillare quella barca al 100 percento, vuoi assicurarti che ci siano alcune piccole prese d’aria per consentire una maggiore evaporazione ed eliminare ogni possibilità di condensa all’interno durante l’inverno.

Vuoi sempre riporre la tua barca pulita. Quindi lavalo bene e ispeziona cose come lo scafo e l’elica. È meglio notare eventuali problemi ora, piuttosto che quando ti stai preparando per la prossima estate.

Assicurati di portare tutti i dispositivi elettronici fuori dalla barca e conservarli in un luogo sicuro e asciutto (all’interno della casa) durante l’inverno.

Infine, assicurati di lavare il motore e ricorda di riporre i motori fuoribordo in piedi, piuttosto che sui lati.

Un piccolo sforzo ora fa molto per proteggere la tua barca e rendere la prossima primavera molto più facile. E chissà, con la giusta compagnia, può essere un divertente weekend autunnale.


Kirk Deeter

Kirk Deeter

Kirk Deeter è un editore generale di Field & Stream e ha co-scritto The Little Red Book of Fly Fishing con il compianto Charlie Meyers.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *