Puoi lanciare “Art?”

Ci sono delle belle esche là fuori. Non solo possono catturare pesci, ma alcuni hanno sicuramente un valore estetico. A volte è l’aspetto puramente realistico dell’esca che è incredibile. Altre volte, è una piccola attenzione ai dettagli o l’aspetto unico di qualcosa che non è uscito da una catena di montaggio. “La bellezza è negli occhi di chi guarda.” Quella che per te potrebbe essere solo una cassetta degli attrezzi carica, potrebbe essere una collezione d’arte di cui fare tesoro per gli altri.

Aaron McAlexander, ex “Master Caster”, dipinge a mano esche a manovella che preferirei decorare la mia scrivania piuttosto che gettare in una pila di spazzole dove potrebbe graffiarsi o, peggio, perdersi a causa degli arti in agguato. Jeff Stokes ha creato la sua linea di Esche Big Sky Glassworks che include spinner e maschere realizzate in vetro anziché in piombo. “La mia passione per la pesca è sempre esistita insieme alla mia passione per l’arte da una vita, ma i due non erano necessariamente collegati”, spiega Jeff Stokes sul suo sito web. “Ma, quando le mie attività creative mi hanno portato a imparare il lavoro a lume di vetro, ho subito visto come il mezzo potesse essere utilizzato per la pesca con esche”.

Proverò molto presto la sua scultura sul ghiaccio, ma in parte perché penso che il rischio di perderlo per un intoppo mentre la pesca sul ghiaccio sia basso

Ho anche problemi a rischiare alcune delle meticolose creazioni di volani. Le mosche sono composte da minuscoli ganci e da materiali come peli di cervo e piume di vari colori, capacità di galleggiamento e comportamenti in corrente rapida. Queste imitazioni realistiche realizzate da mani esperte (non mie!) possono scomparire nel vuoto con un incontro ravvicinato prematuro di un arto di betulla.

Ma cosa succede se TU sei l’artista?

Andy Suttofffly tier, istruttore di fly casting e creatore di #castingchat su Twitter, pensa di pescare meglio con le proprie creazioni.

“La pesca con le mie stesse mosche mi fa correre rischi e mettere le mosche in zone difficili, ma pescose.” È abbastanza sicuro della sua capacità di costruzione di mosche che se perde una mosca, sa che può legare di più quella sera. Ma ha aggiunto che “perdere una mosca da $ 3 da un negozio di mosche fa male”.

Ad ogni evento di casting il pescatore fa un atto di fede e si separa di proposito (si spera temporaneamente) da un importante e stimato membro della famiglia della sua collezione di attrezzature per tutta la vita. Ci sono situazioni, specialmente con acqua nuova, in cui lancerò solo ciò che non mi dispiace perdere.

Ma “Una nave è al sicuro in porto, ma non è a questo che servono le navi”. (William GT Shedd)

E quell'”arte” potrebbe essere il biglietto per una grande.


Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *