Quale barca è migliore per la pesca?

Per molti anni io e mia moglie abbiamo avuto quattro canoe, due in alluminio e due in plastica. Oggi non ne abbiamo. Li ho venduti tutti, incluso il 12 piedi di fascia alta con una sella centrale adatta per la pagaiata in solitaria (se ti sei inginocchiato). Ora abbiamo una piccola flotta di kayak, almeno tre dei quali sono allestiti e utilizzati regolarmente per la pesca da solista. Quindi questo dovrebbe dirti dove mi trovo nel dibattito tra canoa e kayak per la pesca.

Abbiamo venduto le nostre canoe più di un decennio fa, dato che stavamo remando fuori dai kayak, e le canoe erano rimaste inattive a lungo, trascinate fuori solo come oggetto di scena in un servizio fotografico o in uno spettacolo televisivo. Quando siamo andati a remare ed è emersa la domanda “dovremmo fare in canoa-vs-kayak”, si è sempre deciso a favore di quest’ultimo.

Facciamo sia il turismo generale che la pesca in kayak con i kayak ricreativi (al contrario dei modelli di acque bianche). In più di due decenni di proprietà del kayak, non ho mai sentito un problema di stabilità, cosa che non posso dire della mia esperienza in canoa, la maggior parte delle quali aveva sedili più alti che fornivano una visione leggermente migliore (in acqua) ma più di un sensazione brillo.

Una considerazione di pesca particolarmente importante nella deliberazione canoa vs kayak è stata la modalità con cui ha affrontato il vento. Ho passato abbastanza tempo in canoa nei giorni ventosi per odiare il modo in cui queste barche con alte cannoniere prendevano il vento e venivano prontamente girate e riposizionate mentre stavo lanciando.

Gran parte del successo nella pesca, specialmente in acqua dolce e intorno alle coste, alle strutture o alle coperture, ha a che fare con il posizionamento. Se sei fuori posizione, spesso perdi tempo. La natura più bassa rispetto all’acqua e al centro dei kayak li rende meno suscettibili ai problemi di posizionamento. Questa è una grande differenza tra la pesca in kayak e in canoa.

I kayak possono spesso essere prontamente picchettati se c’è molto vento, ed è nata una serie di kayak a pedalata assistita per affrontare il problema di entrare e rimanere in posizione mentre si pesca da soli da un kayak. Per il piacere generale della pagaiata, i kayak con i timoni consentono una migliore guida e quindi il tracciamento durante la pagaiata in solitaria, per non parlare del fatto che un timone ti aiuta ad arrivare dove stai andando più velocemente come canoista/pescatore solitario. Per inciso, dovrei notare che due persone possono remare in modo molto efficiente una canoa o un kayak in tandem, e che in entrambi, il canoista di poppa può mantenere la posizione abbastanza bene mentre il canoista di prua pesca. Ma la maggior parte dei pescatori preferisce la libertà e la versatilità di un kayak da solista.

Niente di tutto questo vuol dire che anche le canoe non si siano evolute. Alcuni ora hanno sedili “stile kayak”, per esempio. E altri vengono costruiti appositamente per l’uso da solo e la pesca. Tuttavia, per la pesca, sono nel campo del kayak quando la domanda è canoa contro kayak.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *