Regole di pesca d’acqua dolce che dovevano essere infrante

Molti di noi sono cresciuti con una solida serie di regole o convinzioni sulla pesca d’acqua dolce che ci sono state trasmesse da un genitore, un nonno o forse anche un fratello maggiore che ci ha insegnato a pescare. Queste regole erano probabilmente basate sulle esperienze vissute dai nostri anziani mentre erano in acqua e sono state poi condivise con noi. Anche se apprezzo sempre i consigli o le opinioni che vengono trasmesse da pescatori esperti e mentori di pesca, ho imparato a non accettare tutti i consigli come fatti, ma a testare queste teorie da solo… e dovresti farlo anche tu.

Potresti aver sentito alcune delle seguenti regole o teorie sulla pesca d’acqua dolce. Credi che queste regole debbano sempre essere considerate verità? Personalmente credo che dovessero essere rotti.

Devi sempre alzarti qualche ora prima dell’alba ed essere in acqua molto presto per pescare. Abbiamo tutti sentito questo, giusto? Questa era una delle regole preferite di mio nonno, ma ho scoperto che non dovrebbe essere scolpita nella pietra. Anche se penso che la pesca al mattino (quando fa più fresco) durante i caldi mesi estivi sia generalmente più produttiva, non dovresti trascurare alcune delle grandi opportunità di pesca che possono avere luogo dal tramonto fino a mezzanotte circa. Se non sei una persona mattiniera, puoi comunque uscire in acqua e pescare!

È meglio usare sempre esche vive se vuoi catturare pesci. Questo dipende davvero da cosa intendi fare con il pesce dopo averlo catturato. Sento che l’esca viva è più naturale e affidabile, ma i pesci tendono anche ad ingerire le esche vive più in profondità. Il mio suggerimento è che se hai intenzione di praticare la pesca con cattura e rilascio, fai uno sforzo per utilizzare invece esche artificiali o esche artificiali poiché i pesci non le prendono così in profondità. Inoltre, non c’è nulla che possa davvero essere paragonato alla vista e al suono di un persico trota che colpisce un’esca topwater. Devi sperimentarlo!

Devi sempre impostare il gancio. Questa regola non è vera se stai usando ganci circolari. Tutto ciò che un pescatore deve fare quando pesca con un amo circle è avvolgere il pesce; il gancio si fissa. Gli ami circolari sono diventati molto più popolari negli ultimi anni poiché sono molto efficaci nella cattura del pesce e raramente vengono ingeriti. Gli ami circolari sono ideali da usare quando si pesca con i bambini o se si hanno poche lenze contemporaneamente e si pesca passivamente.


Debbie Hanson

Debbie Hanson

Debbie Hanson è una pluripremiata scrittrice all’aperto, sostenitrice della pesca sportiva femminile, detentrice del record mondiale IGFA e guida d’acqua dolce che vive nel sud-ovest della Florida. Il lavoro scritto di Hanson è apparso in pubblicazioni come Florida Game & Fish Magazine, BoatUS Magazine e USA Today Hunt & Fish. Per saperne di più sul suo lavoro, visita shefishes2.com o seguila su Instagram @shefishes2.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *