Scivolare via

È raro trovare una rampa per barche in perfette condizioni. Il calcestruzzo si rompe e si rompe con sbalzi di temperatura caldi e freddi. Le rampe di legno non sono migliori e alla fine marciscono e si scheggiano. Qualsiasi diportista sa che se si aggiungono alghe o alghe una rampa può essere scivolosa come il ghiaccio.

Qualche settimana fa stavo controllando una rampa che era nuova per me e ho visto un camion scivolare di lato mentre cercavo di salire la rampa. L’autotreno del conducente era a quattro ruote motrici, ma le sue gomme non potevano avere trazione. Ho preso una fune di traino dal mio camion e sono sceso per aiutarlo a trainarlo su per la rampa. Anche se stavo attento, sono comunque scivolato e sono caduto con il sedere mentre mi dirigevo verso il suo rig.

Dopo averlo tirato su per la rampa, ho pensato che avrei incontrato un problema simile quando sono andato a varare la mia barca. Ma se non ci fosse nessuno in giro? Ho chiamato alcuni amici per vedere cosa hanno fatto in una situazione simile. Un amico ha detto di far uscire la maggior parte dell’aria dalle mie gomme. È stata un’idea brillante ea cui non avrei mai pensato da solo.

Quando corriamo sulle spiagge, abbassiamo la pressione dei pneumatici a circa 17 PSI. Una gomma completamente gonfia su sabbia soffice si incastra. Non appena si preme il pedale del gas, le gomme affondano nella sabbia, a volte fino all’asse. Per evitare questo problema, i conducenti fuoristrada sgonfiano la pressione dei pneumatici che consente una maggiore superficie. In tal caso, la superficie più ampia significa una migliore trazione.

Ho fatto marcia indietro lungo la rampa per decollare senza incidenti, solo una piccola scivolata quando ho premuto il freno quando la barca ha colpito l’acqua. Con la barca fuori dal rimorchio (più leggero) sono salito sulla rampa abbastanza facilmente. I problemi sono venuti quando ho provato a trainare con la barca sul rimorchio e sono scivolato via. Quindi ho abbassato la pressione dei miei due pneumatici anteriori a 17 PSI, ho inserito la marcia e sono salito in cima alla rampa. Guidai lentamente fino alla stazione di servizio che era a un miglio di distanza, riempii il serbatoio e le gomme e tornai a casa. Se continuo a usare la rampa, potrei chiedere un compressore d’aria portatile per la festa del papà.


Potrebbe piacerti anche

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *