Segni di primavera

Qualche giorno fa stavo accarezzando uno dei miei setter inglesi e le ho strappato una grossa ciocca di capelli dal fianco. Non è malata o altro, ma è solo quel periodo dell’anno in cui i cappotti invernali vengono eliminati a favore dell’abbigliamento primaverile. Ho deciso che l’avrei portata a fare una corsa attraverso i boschi per farle fare un po’ di esercizio e per lasciare un po’ dei suoi capelli cadenti nei grovigli di radica. Ci siamo diretti verso una pista di aringhe dove di solito c’è una piccola baia di quaglie.

Sulla nostra strada abbiamo superato un certo numero di pettirossi che erano tornati dal sud. Gli uccelli stavano tirando fuori i lombrichi dal terreno e ho preso nota mentalmente di trasmettere questo fatto ai miei figli. Il terreno era abbastanza morbido per il loro ritorno, e ciò significherebbe che alcuni degli stagni poco profondi si sarebbero riscaldati e si sarebbero capovolti, il che avrebbe fatto uscire dal letargo il branzino e il panfish.

Io e il mio cane abbiamo continuato a camminare lungo l’estuario e quando ho guardato in basso ho visto alcune aringhe. Poiché sono il cibo preferito del branzino striato, le aringhe sono conosciute come “Striper Candy”. Le aringhe sono pesci anadromi, il che è un modo elegante per dire che sono tra le poche specie che possono vivere sia in acqua salata che in acqua dolce. L’aringa e i suoi parenti, la alewife, tornano in questi fiumi di acqua salata che hanno alla loro origine acqua dolce, di solito uno stagno. Presto arriveranno anche i loro cugini shad, sia l’americano che l’hickory

La primavera è un periodo meraviglioso dell’anno, e sarà ancora meglio tra poche settimane quando l’ombra degli alberi fiorirà. Ho piantato un cespuglio nel nostro cortile molto tempo fa. Quando l’aragosta sboccia, il branzino striato e l’aragosta si trovano nei fiumi in buon numero. Ascolterò le previsioni del tempo e le chiacchiere sui moli, ed è un modo per sapere che è arrivata la primavera e che i pesci sono arrivati. Ma mi piace guardare i segni visivi che indicano la rinascita, e quando fioriscono gli shadbush mi Andrò verso l’acqua. Intorno a quel punto un coro di sbirri farà capolino e sarà sbocciata la primavera. Non posso assolutamente aspettare.


Potrebbe piacerti anche

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *