Sfida la marmotta

Ho una relazione di amore-odio con Punxsutawney Phil.

Da un lato, è carino e peloso, e tutto il resto. E mi dispiace molto per lui quando viene trattato da tutta quella gente con il cappello a cilindro sotto il tripudio delle luci della telecamera. Se dovessi vivere quello spettacolo, mi sentirei di tornare a casa e farmi un lungo pisolino anch’io, che vedessi davvero la mia ombra o meno.

Ma sei settimane?! Andiamo Phil! C’è da pescare! Andiamo avanti già con la primavera.

A giudicare da ciò che è caduto dal cielo ieri, tuttavia, penso che Phil potrebbe avere ragione. Tuttavia, ho deciso di sfidare la marmotta e di fare le mie pause. Troverò la mia pesca, tempo caldo o meno, e spero che lo trovi anche tu.

Certo, i fortunati pescatori che vivono nei climi meridionali sono già un passo avanti a me. Sanno che la stagione della pesca si sta già scaldando alla grande. Ad esempio, il Bassmaster Classic si tiene tradizionalmente a febbraio, con buone ragioni. L’inganno di grandi bassi quando sono in modalità “pre-spawn” e in agguato verso acque calde poco profonde offre alcune delle migliori sfide tecniche (e le più grandi ricompense, letteralmente) da affrontare durante l’intero anno. Il Bassmaster Classic di quest’anno si terrà sul Red River a Shreveport-Bossier City, Louisiana, dal 24 al 26 febbraio. Una cosa è seguire l’azione, ma è ancora meglio imparare alcuni trucchi lungo il percorso e applicarli all’acqua del tuo basso, quindi segui l’azione se puoi.

I pescatori di trote devono solo trovare dell’acqua di fiume in movimento. Spesso ho scoperto che l’inizio della stagione, quando i pesci si stanno svegliando, offre un’azione di pesca a mosca piuttosto buona. E raggruppando ed essendo duro, sei spesso ricompensato avendo il fiume tutto per te.

Molte volte mi sono ritrovato su un fiume in inverno, quando i fiocchi di neve grandi un quarto iniziano a cadere e mi preoccupo di tornare a casa, quando all’improvviso accade una schiusa di effimere baetis e il fiume “bolle” dando da mangiare alle trote.

Naturalmente c’è sempre la pesca sul ghiaccio. Ma fai attenzione quando il clima è caldo.

E quelli di voi in Florida, a caccia di snook, e trote di mare, scorfani, bonefish e permessi, beh, potreste dover aspettare un po’ prima che il grande tarpon si faccia vivo. Ma non mi dispiace affatto per te.

Marmotte fortunate.


Potrebbe piacerti anche

Kirk Deeter

Kirk Deeter

Kirk Deeter è un editore generale di Field & Stream e ha co-scritto The Little Red Book of Fly Fishing con il compianto Charlie Meyers.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *