Suggerimenti per la scelta delle migliori barche da pesca

Le migliori barche da pesca sono quelle su misura per soddisfare le vostre particolari esigenze. È comune per i pescatori cambiare l’attrezzatura per le diverse condizioni di pesca, il che rende ragionevole cambiare anche il tipo di barca. Usa questi quattro suggerimenti per restringere la ricerca.

1. Quante persone saranno a bordo?

Identifica realisticamente le situazioni e le condizioni di pesca in cui utilizzerai la tua barca per la maggior parte del tuo tempo. Sicuramente quella bass boat sembra elegante, ma sarà una scelta dura per i tuoi sei compagni di pesca. Valutare quante persone saranno regolarmente a bordo aiuterà a determinare la lunghezza, la larghezza, la potenza e il tipo di rimorchio.

2. Dove hai intenzione di andare a pescare?

Se stai pescando regolarmente nell’acqua locale, ti sarà più facile scegliere il design dello scafo. Ma se stai cambiando luoghi che vanno da piccoli stagni a grandi laghi, e poi aggiungi diverse gite oceaniche, scoprirai che la Jon Boat che è perfetta in un piccolo stagno può essere una responsabilità nell’oceano. I pesci migratori possono spostarsi dagli stagni salati protetti all’oceano aperto; quella barca da pesca piatta che ha funzionato bene nello stagno salato è una responsabilità in onde di 3 piedi. La tua prima barca dovrebbe soddisfare la maggior parte delle tue condizioni di pesca con una seconda barca che soddisfa le tue esigenze secondarie.

3. Qual è il tuo budget?

Ha sempre senso avere la barca migliore e più affidabile per la maggior parte delle tue condizioni di pesca. Dedichi meno tempo alle riparazioni e alla manutenzione e più tempo alla pesca. Quindi, se hai intenzione di acquistare una nuova barca, assicurati che copra la tua situazione di pesca principale. Un buon modo per finanziare una seconda o terza barca è acquistarle usate, soprattutto a fine stagione. Non dovrai spendere molti soldi per una barca che utilizzerai solo in situazioni specifiche.

4. Qual è il tuo stile di pesca?

Le barche da pesca a mosca dovrebbero essere aperte, le barche basse dovrebbero essere veloci e le barche usate per la traina in acque profonde dovrebbero essere comode. Abbina la tua barca al tuo stile di pesca e ti divertirai di più.

Possedere alcune barche non è molto lungo e seguire un piano ben congegnato che corrisponda al tuo piano di pesca e finanziario è il modo migliore per realizzarlo. Usa il nostro strumento di esplorazione delle barche per saperne di più su tutti i diversi tipi di barche da pesca presenti sul mercato.

Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *