Suggerimenti per rendere invernale la tua barca

Con la Festa del Lavoro alle spalle e la modalità di ritorno a scuola in pieno svolgimento, sta effettivamente INIZIAndo a sentirsi come l’autunno. Anche le temperature più fresche (almeno nella zona di DC) segnano la fine dell’estate. Ciò che questo significa per alcuni di noi (ma si spera non ancora per tutti!) è che dobbiamo iniziare a pensare a svernare le nostre barche.

Investendo qualche ora e un po’ di soldi questo autunno, puoi essere certo che tu e la tua barca inizierete senza intoppi la prossima primavera. Inizia facendo una lista di controllo. Ecco alcuni suggerimenti generali per aiutarti nella pianificazione:

Puoi anche dare un’occhiata ai video dimostrativi su TakeMeFishing.org o suggerimenti aggiuntivi dal Scopri la nautica campagna. E BoatU.S. ha anche un pratico foglio di lavoro invernale (PDF) che può essere un ottimo inizio.

  1. Sciacquare il motore con acqua dolce. Per motori entrobordo o piedi poppieri, eseguire un lavaggio finale con antigelo (in genere non necessario per i fuoribordo).
  2. Riempi il serbatoio di gas (meno spazio limita la possibilità di condensa) e aggiungi un po’ di stabilizzante del carburante. Far funzionare il motore per cinque minuti per mescolare lo stabilizzante. Quindi chiudere la valvola del carburante (per i fuoribordo, scollegare semplicemente il tubo del carburante) e scaricare il carburante rimanente dal motore.
  3. Applicare olio di nebbia sul carburatore mentre è caldo al tatto. Inoltre, rimuovere le candele e spruzzare olio nebulizzante attraverso i fori delle candele all’interno dei cilindri delle candele.
  4. Sostituisci il filtro del carburante.
  5. Pulisci il grasso in eccesso e la sporcizia dal motore.
  6. Una volta tirata fuori la barca dall’acqua, lavare a mano lo scafo e applicare uno strato di cera sugli scafi in fibra di vetro (per proteggere dallo sporco invernale); farlo a mano permette anche di ispezionare eventuali imperfezioni, ammaccature o crepe che necessitano di un’attenzione immediata (prima del gelo).
  7. drenare completamente la sentina.
  8. Ispeziona visivamente la tua elica.
  9. Pulisci e asciuga l’interno della tua barca per rimuovere tutta la sabbia e i detriti. Per le barche con sedili in vinile, trattare il vinile con un prodotto protettivo.
  10. Rimuovi la batteria e altri dispositivi elettronici (come il sonar) e conservali in un luogo asciutto e protetto dal gelo.
  11. Copri la tua barca con un telo e tienila sigillata (è importante che l’interno sia il più asciutto possibile prima di coprirlo). Lasciare una o due piccole prese d’aria per prevenire la condensazione e l’accumulo di umidità.
  12. Riponi il tuo motore fuoribordo in piedi; per gli entrobordo, assicurarsi che la prua della barca sia di qualche centimetro più alta della poppa.

Naturalmente, non dimenticare di controllare il manuale del proprietario!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *