Ti sei mai chiesto come registrare una barca senza titolo

Allora, hai trovato una barca. Uno skiff usato, perfetto per le tue attuali esigenze di pesca e nautica. E il prezzo è giusto. Tuttavia, il proprietario non riesce a trovare il titolo. Come farai a registrare una barca senza titolo?

Prima di tutto, la registrazione della barca è una componente importante per imparare a navigare. Non solo mantiene il funzionamento della tua barca legale e conforme alle normative, ma aiuta a generare fondi che contribuiscono alla protezione delle risorse naturali. I requisiti per la registrazione della barca e i titoli variano a seconda dello stato. Ad esempio, secondo la Pennsylvania Fish and Boat Commission, qualsiasi nave con un motore deve essere registrata così come “barche non a motore utilizzate nelle acque regolate dalla PA Fish and Boat Commission, dalle acque dei parchi statali della PA, dalle foreste statali della PA o se richiesto dal proprietario dell’immobile.” Inoltre, qualsiasi moto d’acqua di oltre 14 piedi con motore fuoribordo e barche con motori entrobordo, più recenti del 1996, richiedono un titolo in Pennsylvania.

Quindi torniamo alla domanda originale, “come registrare una barca senza titolo?” Controlla con il sito web della nautica del tuo stato per conoscere i documenti esatti per registrare una barca senza titolo. Ci saranno moduli di titolo sostitutivi da compilare e inviare insieme a una qualche forma di prova di proprietà. Dovrai fornire informazioni come tipo di imbarcazione, materiale dello scafo, tipo di motore e carburante, tipo di elica e utilizzo, nonché tutte le informazioni di contatto del venditore. Spesso questo può essere realizzato online. Inoltre, c’è una tassa di titolo e, se necessario, una tassa di sostituzione. Successivamente è possibile fare seguito con una domanda di registrazione, il cui costo varierà in base alla lunghezza e al tipo di imbarcazione.

Un’altra buona fonte di informazioni su come registrare una barca senza titolo è il tuo agente assicurativo. Una volta intitolato, conservalo in un luogo sicuro. Questo potrebbe essere sulla tua barca se è abbastanza grande. Quindi, una volta completate anche le pratiche di registrazione, sei pronto per un lungo divertimento acquatico.

Andy Whitcomb

Andy Whitcomb

Andy è uno scrittore all’aperto (http://www.justkeepreeling.com/) e papà stressato ha contribuito con oltre 380 blog a takemefishing.org dal 2011. Nato in Florida, ma cresciuto sulle rive degli stagni delle fattorie dell’Oklahoma, ora insegue lucci, spigole e steelhead in Pennsylvania. Dopo aver conseguito una laurea in zoologia presso l’OSU, ha lavorato in incubatoi ittici e come tecnico di ricerca sulla pesca presso l’OSU, Iowa State e Michigan State.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *