Tornei di pesca preferiti

I tornei di pesca non sono per tutti, ma una cosa è vera: partecipa a un torneo di pesca alla spigola e le tue abilità miglioreranno sicuramente. È inevitabile perché la competizione ci spinge a spingerci oltre i nostri normali limiti.

I tornei hanno varie categorie. Alcuni di loro richiedono la pesca in mezzo alla folla che eleva le competenze nautiche e di pesca a un nuovo livello. In queste situazioni, l’organizzazione e la lungimiranza sono fondamentali. Anche il processo decisionale è fondamentale e, se non esamini le tue opzioni in modo rapido e accurato, troverai qualcun altro al tuo posto. Le sfide tutti contro tutti abbassano un po’ la posta in gioco consentendo ai pescatori di pescare da soli. Solo i risultati che vengono misurati e la conoscenza della pesca, il processo decisionale, la lettura dell’acqua, la conoscenza di una specie e le tecniche appropriate alla situazione sono il gioco. Alcuni tornei includono competizioni all’interno di una competizione, con tecniche come il lancio più accurato o il lancio più lungo come scelte comuni.

Essere pagati per pescare è un altro buon motivo per i tornei di pesca. Alcuni pescatori professionisti si guadagnano da vivere catturando pesce, mentre i dilettanti possono fare abbastanza spiccioli per aiutare a compensare alcune, se non tutte, le loro spese. Il massimo è vincere un numero sufficiente di tornei importanti per essere sponsorizzati, e quelle toppe sulla maglietta o sul gilet sono il risultato di molto duro lavoro e determinazione.

Alcuni tornei sono semplicemente divertenti. I tornei di beneficenza oi tornei catch-and-release sono un modo fantastico per riunire un gruppo di persone che la pensano allo stesso modo. Se ci sono soldi in gioco, vanno sempre al gruppo o alla causa sponsor e di solito vengono raccolti sotto forma di donazioni.

Se vinci sei sulla strada giusta, se perdi sei ancora sulla strada giusta. Parlerai con altri pescatori e imparerai cosa ha funzionato e cosa no. Puoi provarlo la prossima volta che sei in acqua, a un torneo o semplicemente a fare un giro con gli amici. Sei un habitué dei tornei di pesca? Condividi la tua esperienza con noi commentando questo post.


Tom Keer

Tom Keer

Tom Keer è uno scrittore pluripremiato che vive a Cape Cod, nel Massachusetts. È editorialista di Upland Almanac, collaboratore della rivista Covey Rise, collaboratore sia di Fly Rod and Reel che di Fly Fish America e blogger per il programma Take Me Fishing della Recreational Boating and Fishing Foundation. Keer scrive regolarmente per oltre una dozzina di riviste all’aperto su argomenti relativi alla pesca, alla caccia, alla nautica e ad altre attività all’aperto. Quando non stanno pescando, Keer e la sua famiglia cacciano uccelli di montagna sui loro tre setter inglesi. Il suo primo libro, a Fly Fishers Guide to the New England Coast, è stato pubblicato nel gennaio 2011. Visitatelo a www.tomkeer.com o a www.thekeergroup.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *