Un nuovo curriculum insegnerà agli studenti delle Hawaii gli uccelli nativi delle isole

Le Hawaii erano un tempo un paradiso per gli uccelli: un nuovo programma di studi cerca di ispirare la prossima generazione ad aiutare a salvare i suoi rampicanti nativi sopravvissuti prima che sia troppo tardi.

UN nuovo curriculum per insegnare agli studenti dall’asilo al liceo i rampicanti hawaiani è disponibile per gli insegnanti a partire da questo mese. Il curriculum, sviluppato dal gruppo partner di American Bird Conservancy (ABC) “Uccelli, non zanzare” insieme a Scuole di Kamehameha e il Bianco e nero rete di scuole, mira a ispirare l’amore per gli uccelli e il supporto per la conservazione del rampicante hawaiano.

Il materiale è diviso in due presentazioni: la prima sull’educazione civica e la seconda sulla storia naturale e la conservazione degli uccelli hawaiani. L’idea è stata ispirata da studenti e insegnanti che hanno usato la loro voce per aiutare ad approvare un disegno di legge all’inizio di quest’anno che designava il Contea di Lehua (Metrosideros polimorfa) come albero endemico ufficiale dello stato delle Hawaii.

“Non vediamo l’ora di lavorare con il insegnante [teachers] e il loro alunno [students] per fare qualcosa di simile per i rampicanti”, ha affermato Luka Zavas, Outreach Manager for Birds, Not Mosquitoes. Zavas e il resto del team sperano di autorizzare i bambini hawaiani a usare le loro voci per sostenere una risoluzione che dichiarerebbe l’8 agosto Giornata degli uccelli hawaiani.

I’iwi, copyright Pete Morris, dalle gallerie surfbirds

Raccontare la storia di Honeycreepers hawaiani

Per milioni di anni, le Hawaii sono state un paradiso degli uccelli libero da rettili, anfibi e dalla maggior parte dei mammiferi, ma questa storia aviaria è poco conosciuta oggi. Il nuovo curriculum Honeycreeper cerca di cambiarlo portando gli studenti in un viaggio attraverso la storia geologica ed evolutiva delle Hawai’i.

Guidato da una conversazione Ossa (una specie di rampicante hawaiana di colore cremisi), i bambini imparano la storia della formazione delle isole e della radiazione adattativa dei rampicanti in almeno 59 specie diverse che si trovano solo alle Hawaii. Il curriculum introduce gli studenti anche alla storia dell’interazione umana con questi uccelli, dalle descrizioni del piumaggio nativo hawaiano alle letture di resoconti di prima mano di incontri con specie ormai estinte.

Gli studenti possono esplorare registrazioni video e audio di uccelli che sopravvivono ancora oggi, imparando quali specie abitano quali isole. Per integrare i materiali online, il team del curriculum fornirà due presentazioni preliminari e kit scientifici creati da Kamehameha Schools alle prime 60 classi che si uniranno.

È importante sottolineare che il curriculum presenta un forte messaggio di conservazione. Spiega l’urgenza e le sfide del salvataggio delle restanti specie di piante rampicanti, molte delle quali lo sono in pericolo di estinzione entro i prossimi anni. Oggi, solo un terzo delle specie uniche di uccelli della foresta delle Hawaii sono ancora in circolazione. Il resto ha ceduto a minacce come specie invasive, perdita di habitat e malattie portate zanzare invasive. La maggior parte degli uccelli che le persone incontrano nelle moderne Hawaii sono specie non autoctone come gli aironi guardabuoi, Germani realie Cardinali del Nordlasciando gli uccelli nativi fuori dalla vista e dalla mente.

I materiali del corso ricollegano i bambini delle Hawaii ai rampicanti il ​​cui benessere è parte integrante degli ecosistemi e della cultura hawaiana. Zavas e i suoi colleghi sperano che questo messaggio ispiri la prossima generazione a sentirsi personalmente collegata ai rampicanti e alla loro difficile situazione e ad alzare la voce per difendere la vita delle specie autoctone rimaste delle isole.

“Penso di aver avuto un’ottima educazione gestita da altrettanto impressionante insegnante [teachers] sono cresciuto nel sistema scolastico pubblico delle Hawaii, ma non ricordo che mi sia stato insegnato qualcosa sui nostri rampicanti nativi”, ha detto Zavas. “Sono orgoglioso di farne parte hui [group] che sta lavorando per supportare insegnante per portare i rampicanti hawaiani nelle loro classi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *